Santa Sede: saranno presto Beati mons. Jaramillo e don Ramírez, martiri in Colombia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Papa Francesco ha ricevuto ieri il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, autorizzando il Dicastero a promulgare i Decreti riguardanti 3 prossimi nuovi Beati e 5 nuovi Venerabili Servi di Dio. Ne dà notizia la sala stampa vaticana.
Saranno, dunque, presto Beati due martiri in Colombia: mons. Jesús Emilio Jaramillo Monsalve, dell’Istituto per le Missioni Estere di Yarumal, Vescovo di Arauca, ucciso in odio alla fede nel 1989 nei pressi di Fortul (Colombia), e don Pietro Maria Ramírez Ramos, sacerdote diocesano, ucciso in odio alla fede il 10 aprile 1948 ad Armero (Colombia). Tra i prossimi nuovi Beati figura anche Anna Chrzanowska, laica polacca, nata il 7 ottobre 1902 a Varsavia e morta il 29 aprile 1973 a Cracovia.
Con il riconoscimento delle virtù eroiche diventano Venerabili servi di Dio: Ismaele Perdomo, Arcivescovo di Bogotá; nato il 22 febbraio 1872 a El Gigante (Colombia) e morto il 3 giugno 1950 a Bogotá (Colombia); Luigi Kosiba (al secolo: Pietro), Laico professo dell’Ordine dei Frati Minori; nato il 29 giugno 1855 a Libusza (Polonia) e morto il 4 gennaio 1939 a Wieliczka (Polonia); Paola di Gesù Gil Cano, Fondatrice della Congregazione delle Suore Francescane della Purissima Concezione; nata il 2 febbraio 1849 a Vera (Spagna) e morta il 18 gennaio 1913 a Murcia (Spagna); Maria Elisabetta Mazza, Fondatrice dell’Istituto delle Suore Piccole Apostole della Scuola Cristiana; nata il 21 gennaio 1886 a Martinengo (Italia) e morta il 29 agosto 1950 a Bergamo (Italia); Maria Crocifissa dell’Amore Divino (al secolo: Maria Gargani), Fondatrice della Congregazione delle Apostole del Sacro Cuore; nata il 23 dicembre 1892 a Morra Irpino (oggi Morra De Sanctis, Italia) e morta il 23 maggio 1973 a Napoli (Italia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *