“Custodiamo il creato” I ragazzi di Martinsicuro sulle orme di San Francesco!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Una giornata a dir poco meravigliosa per alcuni giovani della Parrocchia Sacro Cuore di Martinsicuro! Gli educatori del gruppo 12-14 anni dell’ACR hanno preparato per loro una piccola escursione per chiudere il percorso annuale, che in più circostanze ha toccato il tema della cura e salvaguardia del nostro pianeta. Il luogo dove vivere questa attività è stato Assisi, la città di San Francesco che col suo esempio di vita fu profetico anche sui temi dell’ecologia. Giovani ed educatori hanno camminato insieme per il sentiero francescano che si snoda in un bosco che conduce all’Eremo delle Carceri con alcune tappe di meditazione e riflessione. A fare da guida in questo itinerario è stata Suor Emiliana Norbiato delle Suore Francescane Elisabettine, che in altre occasioni durante l’anno ha svolto incontri di carattere spirituale per la comunità parrocchiale di Martinsicuro. La salita nel bosco è stata del tutto particolare perché in ascolto della Parola e di sé stessi, meditando ciascuno alcuni brani proposti e confrontandosi poi tra compagni di viaggio. L’Eremo delle Carceri è sicuramente un posto suggestivo che ha dato modo ai giovani di respirare il clima di povertà e di preghiera che permetteva a Franscesco di dialogare meglio con Dio.

In tarda mattinata Don Patrizio ha poi celebrato l’Eucarestia domenicale per il gruppo nella cappellina della casa delle Suore Elisabettine, condividendo le intenzioni di preghiera scaturite da questa intensa esperienza di cammino. Nel pomeriggio i ragazzi hanno potuto visitare San Damiano dove invece visse i suoi ultimi giorni della sua santità terrena Santa Chiara, assieme alle prime consorelle. La giornata di condivisione si è poi conclusa con una preghiera nella Basiliche dedicate a Francesco e Chiara, affidando i propositi che il cuore ha suggerito a ciascuno camminando sulle orme di questi “fratelli maggiori nella fede”.

Silvio Giampieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *