Delle belle serate animeranno i mercoledì ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Patrizia Neroni5

ACQUAVIVA PICENA – Partirà oggi, mercoledì 5 luglioil nuovo progetto estivo “di” e “per” Acquaviva Picena e sarà una fusione tra il tradizionale mercatino dell’artigianato di Acquaviva e alcune novità nate da altre manifestazioni che si sono rivelate positive.
L’Amm.ne Comunale che ha patrocinato l’evento, ha voluto quest’anno scommettere sulla passione e il lavoro di alcune associazioni, quindi tutto il progetto prevede la collaborazione di Terraviva, Palio del Duca, U.S.Acli, sEVENTeen e Maniarte. Alla conferenza stampa per la presentazione di “Acquaviva….. di Mercoledì” erano presenti il sindaco Rosetti, il vice sindaco Balletta, l’assessore al turismo Riga, l’assessore alle politiche sociali Massicci, i presidenti delle associazioni interessate e l’autore del dipinto della Fortezza con le farfalle diventato il logo della manifestazione, Denis Barassi già premiato da Vittorio Sgarbi e che proprio in Acquaviva ha aperto un’attività propria. A prendere la parola per prima è stata l’assessore al turismo Barbara Riga che ha riassunto l’evento: “Questo sarà un contenitore di più cose, si spazierà dall’artigianato allo street food, dall’hobbistica ai balletti, dalle degustazioni di vini agli artisti di strada, espositori di quadri e altro ancora. L’evento non sarà statico, preciso e sempre uguale in ogni mercoledì, subirà cambiamenti e sarà ogni volta una sorpresa. Per esempio: Secondi a Nessuno, Sponsalia, la finale del torneo di burraco, la Camminata della Salute “Aspettando la luna piena”, Michele Placido in Fortezza sono già nel programma, mentre altri spettacoli sono da definire, verranno comunque assicurati in tutti i mercoledì eventi di diversa natura: culturali, artistici, di spettacolo e altro. Abbiamo pensato a qualcosa di dinamico e innovativo per promuovere Acquaviva e le sue bellezze. Si partirà da piazza san Niccolò e via via si salirà fino alla Fortezza. Nei giardini pubblici verranno collocati i gonfiabili per bambini e saranno completamente gratuiti”. Poi la parola è andata ai presidenti delle associazioni che si sono detti tutti orgogliosi e fiduciosi di questo nuovo cammino, ricordandosi della grande responsabilità che esso comporta.
Il vice sindaco Balletta ha invece affermat0: “Ricordo che ci sarà anche la Sagra che ha sempre raccolto grandi consensi e una serata dedicata a Vincenzo Mora recentemente scomparso. Ricordo poi che non sarà richiesto nessun contributo agli espositori, solo per gli street food ci sarà una piccola cauzione”. Il sindaco Rosetti ha detto: “L’idea principale è quella di promuovere Acquaviva, perché tante sono le bellezze da scoprire, infatti rimarranno aperti tanti edifici storici e artistici. Ci sarà anche una mostra fotografica dal 15 luglio in poi all’interno del Castello, una serata della birra e molto altro. Non abbiamo distribuito lungo le vie gli espositori o gli artisti con un particolare criterio, abbiamo voluto una “Contaminazione”, ecco la parola giusta che rappresenterà la disposizione. Tutto ha lo stesso valore e nulla dovrà essere trascurato, gli espositori e gli artisti saranno disposti in modo casuale e ben visibili. Chi verrà ad Acquaviva il mercoledì si ritroverà in un’atmosfera particolare. La prima serata verranno accese le luci a forma di farfalla. Le farfalle disegnate nel logo dell’evento da Denis Barassi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *