Il Sacro Cuore di Gesù tra chiavi,coraggio e campane

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Paola Travaglini

MONTEPRANDONE – In occasione dell’onomastico della parrocchia del Sacro Cuore , si è svolto ,nella sala Giovanni Paolo II la VI edizione del Cuoricino D’oro dal titolo “ Il Sacro Cuore di Gesù tra chiavi ,coraggio e campane “,
Uno spettacolo brillante e divertente ,diverso dalle precedenti edizioni in quanto alla parte musicale si è aggiunta quella recitata.dai bambini e dagli adulti.
Una serata di festa e di condivisione dedicata ai parroci che sono passati e che sono tutt’ora nella parrocchia :don Remo ,don Vittorio e don Alfonso .
La diversità caratteriale di questi tre parroci è emersa in una scenetta di quando ancora bambini andavano a scuola .
C’era  Natale, ex postino, che invece di consegnare i compiti a mano diceva di averli spediti ,Remo sempre presente, attento e preparato amante della musica e con la sua logica disarmante , Vittorio che spiccava nelle discipline giuridiche ed era sempre pronto  a prendere le parti degli altri ed infine  Alfonso con le sue fisse, riguardanti soprattutto la campanella della scuola che manometteva puntualmente .
A  questa si sono alternati momenti di ballo, canto, altre scenette comiche e parodie.
C’è stato inoltre un ricordo speciale fatto da Natale a don Remo nel metodo educativo e simpaticamente ricorda di aver preso qualche scappellotto .
“Questo spettacolo ha coinvolto tutte le anime della parrocchia bambini,catechisti, genitori e Caritas .Tutti hanno lavorato con gioia e fatica che è stata ripagata  con tanta soddisfazione per aver lavorato ad un progetto comune -ha dichiarato Sonia Costantini -questo è stato il frutto di un lavoro che ci ha unito in un cuore solo .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *