Monteprandone, una concreta testimonianza di unità nel Corpus Domini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Fernando Ciarrocchi

MONTEPRANDONE –  Una concreta testimonianza di unità a Monteprandone è stata vissuta grazie al Corpus Domini.
Per la prima volta le tre comunità di: San Nicolò, Regina Pacis e Sacro Cuore si sono ritrovate insieme presso il Santuario Santa Maria delle Grazie per la celebrazione della solennità del Corpus Domini.
Presenti alle funzione oltre alla confraternite parrocchiale anche le corali polifoniche delle comunità parrocchiali che hanno animato la Santa Messa.
Al termine della celebrazione è seguita la processione animata dalle preghiere e dalla banda musicale della città di San Benedetto del Tronto.
Il corteo processionale ha percorso le vie principali del paese per arrivare nella Chiesa parrocchiale di S. Nicolò dove sfavillanti fuochi pirotecnici hanno salutato l ‘arrivo del Santissimo Sacramento nelle mani del Parroco Don Gian Luca Pelliccioni accompagnato dai sacerdoti: Don Pierluigi Bartolomei, Don Alfonso Rosati e dal guardiano del Santuario Padre Lorenzo Turchi.
Don Gian Luca Pelliccioni ha ringraziato tutti coloro che si sono adoperati per questo momento storico di unità per l’intero territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *