San Benedetto del Tronto, conclusa la prima parte del Festival dell’Arte sul mare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 

Si è conclusa sabato scorso, con la presentazione alla città, rappresentata dalle autorità convenute, delle nove opere realizzate durante la magnifica edizione del Festival dell’Arte sul Mare, la prima parte della manifestazione, che continuerà alla Palazzina Azzurra fino a domenica 18 giugno.

Oltre al Sindaco Pasqualino Piunti ed al Comandante della Capitaneria di Porto Gennaro Pappacena, erano presenti l’Assessore alla Cultura Annalisa Ruggieri, l’Assessore al Turismo Pierluigi Tassotti, l’Assessore ai Servizi sociali Emanuela Carboni, alcuni consiglieri comunali, la Dirigente del Liceo Scientifico Stefania Marini insieme ad alcuni suoi studenti e tanti cittadini e turisti.

Dopo la presentazione delle opere da parte degli artisti partecipanti al Festival e da parte degli alunni del Liceo Scientifico “B.Rosetti”, che sotto la guida del loro insegnante, lo scultore Paolo Annibali, hanno realizzato un bellissimo murale ispirato al tema dell’immigrazione, Piernicola Cocchiaro, coordinatore e direttore artistico dell’evento, ha ringraziato tutti coloro che hanno consentito la realizzazione del Festival a partire dall’Amministrazione comunale, fino agli artisti e ai collaboratori storici dell’iniziativa, la Ditta Elettropneumatica e l’Associazione Albergatori che dal 1996 sono al suo fianco fornendo gratuitamente l’assistenza tecnica e l’ospitalità ai partecipanti.

Il Sindaco nel suo intervento di chiusura, ha speso parole di elogio per la manifestazione artistica, sottolineando come essa, oltre a rappresentare una magnifica eccellenza, permetta ogni anno anche di incrementare il MAM, Museo d’Arte sul Mare, che oggi raccoglie ben 151 sculture e 19 murali, realizzati da 152 artisti di tutto il mondo e costituisce con i suoi oltre 1.000 metri di lunghezza, un’unicità che non ha pari al mondo.

Inoltre ha definito il coinvolgimento del Liceo Scientifico una riuscita novità che merita di essere portata avanti nelle prossime edizioni del Festival con la partecipazione di altre scuole della nostra città.

Tra il pubblico erano presenti anche diversi pittori che hanno partecipato con successo all’Estemporanea di pittura “Un tuo quadro per il Festival” che durante la settimana artistica si è svolta lungo l’intero molo sud.

Circa trenta tra artisti noti e meno noti ed appassionati d’arte di tutte le età e di tutte le professioni, hanno raccontato con i loro colori, bellissimi scorci della nostra città vista dal Museo d’Arte sul Mare del molo sud. Tra essi anche un gruppo di studenti del Liceo Artistico “O. Licini” di Ascoli Piceno che, con piacere, hanno accettato di partecipare al Festival.

Le trenta tele possono essere ammirate presso la Palazzina Azzurra, dove rimarranno esposte fino a domenica 18 giugno, quando dalle 18,00 saranno battute all’asta per finanziare la prossima edizione del Festival dell’Arte sul Mare.

Le opere, che vanno dal figurativo all’astrattismo, sono veramente molto belle ed evidenziano una grande abilità pittorica dei partecipanti all’Estemporanea.

L’asta naturalmente è aperta a tutti, appassionati di pittura, collezionisti e ammiratori del Festival dell’Arte sul mare e del MAM, che con il loro acquisto possono sostene entrambi, facendoli crescere ancora di più per farli diventare uno dei più importanti richiami turistico-culturali della nostra intera provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *