Vescovo Bresciani: Maria ci indica Gesù come via, verità e vita

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Alessio Rubicini

DIOCESI – è terminato da pochi giorni il mese di maggio, un Mese che nella Chiesa, ma soprattutto nella nostra Parrocchia dedicata alla Madonna di Fatima, è dedicato particolarmente alla preghiera rivolta a Maria.

Il Mese di Maggio di quest’anno rimarrà scolpito a lungo nella memoria e nei cuori di noi parrocchiani di Valtesino perché è coinciso con la Celebrazione di una ricorrenza unica ed irripetibile per tutti noi: il Centenario delle Apparizioni della nostra Patrona nella Cova d’Iria celebrato lo scorso 13 Maggio 2017.

Sono stati giorni davvero intensi e faticosi quelli trascorsi nei preparativi in vista di questa importante ricorrenza e, alla fine, ancor più grande è la gioia e la soddisfazione di tutta la Comunità Parrocchiale perché tutto si è svolto secondo i programmi e nel migliore dei modi e per aver consentito a tutti i nostri Parrocchiani, ai nostri amici delle Comunità vicine ed a quanti portano Maria nel proprio cuore di onorare al meglio la nostra Patrona invocando da Lei la Pace nel Mondo, la Pace nelle nostre Comunità, la Pace nelle nostre Famiglie.

Sin dalla mattina la nostra Chiesa è rimasta aperta per accogliere tutti coloro che volessero raccogliersi in preghiera davanti a Maria, nostra Madre. Poi nel pomeriggio la Catechesi Parrocchiale è stata particolarmente dedicata alla storia e al Messaggio delle apparizioni con alcuni video che sono stati mostrati ai nostri ragazzi e a quanti hanno voluto prender parte a questo momento.

Ma il momento davvero più importante della giornata è stato quello che ha avuto inizio a partire dalle ore 18.30 con la Recita del Rosario e la Solenne Celebrazione Eucaristica del Centenario presieduta dal nostro Vescovo Carlo Bresciani che non è voluto mancare a questo appuntamento e che, all’inizio della Messa, ha benedetto una nuova immagine della Madonna di Fatima collocata nel Giardino della Pace e donata dall’Associazione Valtesino – Comitato Festa Parrocchiale a memoria di questa giornata di Celebrazioni.

Nel corso della sua omelia, il Vescovo Carlo ha evidenziato come Gesù sia indubbiamente il centro della nostra Fede, così come proclamato nel Vangelo della Celebrazione in cui Egli afferma “Io sono la Via, io sono la Verità, io sono la Vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”. Ma Maria, come Madre, è indubbiamente colei che collabora con Gesù perché la sua opera possa compiersi fino in fondo in noi e nel mondo. Se Gesù è la via, Maria è colei che indica la Via.

Chi per diversi motivi è arrivato con un po’ di ritardo alla Celebrazione è rimasto davvero colpito e profondamente emozionato dallo scenario che gli si è presentato di fronte: il Giardino della Pace “tirato a lucido” ed allestito per la Celebrazione, la nuova Statua che si innalzava da dietro l’altare, il nostro Vescovo con i Sacerdoti presenti intenti nella Celebrazione ed un numero davvero grande di persone assorta nella preghiera e nell’ascolto della Parola di Dio e del Messaggio che il nostro Vescovo stava trasmettendo a tutti noi.

Al termine della Celebrazione, poi, l’altro momento solenne della serata: la Fiaccolata che, partendo dal Giardino della Pace, si è dispiegata attorno il Complesso Parrocchiale e per il Piazzale circostante. Decine di luci che hanno illuminato il lento imbrunire di questo giorno che stava volgendo al termine.
Video

Al termine della Fiaccolata, poi, lo spettacolo dei fuochi d’artificio ha salutato Maria al termine di questo giorno di festa che, accompagnata a spalla dai nostri “festaroli”, faceva il suo rientro in Chiesa.

E finita la parte spirituale della Festa ecco quella un po’ più materiale… Dopo aver nutrito lo spirito era ormai tempo di nutrire anche il corpo e, perché no, anche il cuore con la possibilità di stare, semplicemente, insieme e far festa con i propri amici gustando il ricco menù preparato dal Comitato Festa dove, indubbiamente, l’hanno fatta da padroni i mitici gnocchi preparati rigorosamente a mano dalle mitiche GNOCCHE… ehm… donne di Valtesino…

E ora che anche il Mese di Maggio volge al termine è d’obbligo esprimere un grande, sincero e profondo ringraziamento chi ci ha permesso di vivere questo bellissimo ed indimenticabile momento di festa: i Volontari del Comitato Festa che hanno allestito il ricco programma curandolo nel minimo particolare, le nostre “Gnocche” e tutti coloro che si sono messi a disposizione nella cucina e negli stand gastronomici, tutti i nostri Sponsor e benefattori il cui contributo è indispensabile, tutti coloro che hanno curato la Celebrazione Eucaristica, il Coro Parrocchiale che ha magistralmente animato la Liturgia, i Ministranti che hanno offerto un servizio all’altare impeccabile, tutti coloro che, anche con un gesto che può sembrare piccolo o insignificante, hanno permesso di rendere grande la nostra Festa. Molti servizi sono stati svolti da tantissimi Parrocchiani che, dai più piccoli ai più anziani, hanno partecipato con gioia, entusiasmo, semplicità e grande disponibilità per preparare, animare e celebrare la Festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *