Ancona, alla mole il varo di “Tipicità in blu”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ANCONA – La “blue way” di Ancona protagonista su RAI TG2 e TG5 Mediaset, con il lancio della quarta edizione di Tipicità in blu, il Festival che riporta il capoluogo dorico al centro della scena sulle tematiche del mare, della blue economy, della sostenibilità e della pesca.

La quarta edizione amplia gli orizzonti e guarda decisamente allo scenario adriatico-ionico. Ci sarà il Sindaco di Igoumenitsa, Ioannis Lolos, i vogatori della regata storica di Venezia, i rappresentanti dei FLAG da Veneto, Emilia Romagna e Molise, oltre ad un nutrito gruppo di autorevoli giornalisti della stampa nazionale.

Vernissage di apertura giovedì mattina, alle ore 10.30, con il meeting inaugurale in programma alla Mole Vanvitelliana. Il “varo” di Tipicità in blu, edizione 2017, sarà presieduto dalla sindaca Valeria Mancinelli, insieme al vicepresidente della Camera di Commercio di Ancona, Massimiliano Polacco e Nunzio Tartaglia, responsabile macro area centro sud UBI Banca. Attesa anche la presenza dell’assessore regionale alla pesca, Angelo Sciapichetti, e delle tantissime realtà, pubbliche e private, che collaborano al Festival.

Conduttore dell’incontro sarà Gioacchino Bonsignore, caporedattore del TG 5, che introdurrà gli ospiti a questo vero e proprio evento-laboratorio che rende Ancona la città della “blue way”.

Da Marina Dorica al Mandracchio, dalla Mole al centro storico, fino alla suggestiva Baia di Portonovo, la “città a gomito” proporrà un susseguirsi di eventi, degustazioni, approfondimenti, competizioni veliche, confronti, performance artistiche e laboratori, tra mare e terra!

Giovedì 25 maggio Tipicità in blu entra subito nel vivo! Dopo il meeting inaugurale alla Mole Vanvitelliana, si apre la mostra fotografica “Il cantiere di Ancona ai tempi di Badaracco”, a cura dell’associazione “Uomini delle navi”, che sarà visitabile vino a domenica 28.

Sempre alla Mole, il FLAG Marche Centro organizza per l’intera giornata il Seminario di cooperazione tra i Flag italiani, con la presenza di rappresentanti ministeriali ed il confronto tra le realtà marinare della pesca situate lungo la fascia adriatica.

In varie location della città si svolgeranno invece gli “Adriatico LAB”, rivolti alle scolaresche ed organizzati da Università Politecnica delle Marche, CNR e Sef Stamura. Già da martedì 23, inoltre, in più di ottanta bar e ristoranti di anconetani sono attivi i circuiti dei menù e degli aperitivi a tema.

 

CREDITS

 A cura di: Comune di Ancona, Camera di Commercio di Ancona

Project Partner: UBI BANCA

Partners: COOP ALLEANZA 3.0 / ANEK LINES / SKALO SEEFOOD / HRC INFORMATICA / CONERO BUS

Media partner: MARCO POLO TV

In collaborazione con: Regione Marche; Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale; Università Politecnica delle Marche; Capitaneria di Porto; Forum delle città dell’Adriatico e dello Ionio; CNR-ISMAR; Flag Marche Centro; Marina Dorica; Fondo Mole; Federpesca; Associazione Produttori pesca; Pesce Fresco di qualità; FederOP; AGCI; M&P; Confcommercio Marche Centrali; Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino; CNA; Coldiretti Ancona; Comitato Museo del Mare; Consorzio La Baia; Sef Stamura; Marchingegno; Uomini delle navi; Marchigianamente; Archi Vivi; Premio Internazionale Fisarmonica; Comunità Ellenica delle Marche

Direzione artistica allestimenti: Andrea Mangialardo, amanolibera architettura.

È  un evento del Grand Tour delle Marche promosso da Tipicità ed ANCI Marche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *