San Benedetto del Tronto, la cena di solidarietà dell’Associazione Culturale Musicale “Il Rompibolle”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Paola Olivieri

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Culturale Musicale “Il Rompibolle” di San Benedetto del Tronto intende contribuire all’acquisto di una casa mobile su ruote per l’Azienda Agricola Giuliano Coltellese di Amatrice. L’attività dell’azienda è quella di allevatori di bestiame (bovini, ovini e suini), che richiede costante e indispensabile presenza del personale preposto per l’intero arco della giornata.

Il titolare dell’azienda agricola Coltellese ed i suoi collaboratori familiari hanno perso la loro abitazione ad Amatrice e l’azienda agricola, che si trova a Tino di Accumoli, ha subito gravi danni (crollo di edifici e inagibilità parziale di altri) tanto che a marzo sono state montate le tensostrutture per il ricovero degli animali (fino a marzo le bestie sono state sistemate nell’unica stalla parzialmente agibile, con le immaginabili difficoltà di gestione dell’azienda).

I Coltellese sono ospiti di San Benedetto del Tronto e ogni giorno raggiungono la loro azienda facendo un viaggio complessivo di 150 Km con i propri mezzi, non potendo usufruire del bus navetta per incompatibilità degli orari di lavoro.

Poiché la pendolarità rende più disagevole la condizione di chi ha perso tutto, aggravandone la stanchezza fisica e mentale, l’acquisto di una casa su ruote da collocare all’interno dell’azienda renderebbe più accettabile la quotidianità.

La casa mobile che Giuliano Coltellese vuole acquistare è per 6 posti letto e potrà accogliere Giuliano, suo fratello, la mamma e la nonna di 89 anni.

Ecco perché l’associazione Il Rompibolle ha organizzato una serie di cene di solidarietà dal titolo “Una casa per cena”, il cui incasso – tolte le spese – andrà per l’acquisto della casa.

Il prossimo appuntamento è per sabato 20 maggio dalle ore 20:15 presso la discoteca BB Discodinner di Cupramarittima. Per partecipare a questo momento di solidarietà occorre prenotarsi inviando un messaggio – preferibilmente whatsapp – o chiamando il numero 3291750241 (orario di ufficio).

La cena a base di pasta alla Griscia e all’Amatriciana vede ai fornelli stesso Giuliano Coltellese e un gruppo di volontari suoi amici, anche loro coinvolti nella sciagura del terremoto.

Durante la serata si esibiranno, a titolo gratuito, “The Electric Airlines”, un emergente trio di San Benedetto che proporrà anche pezzi originali ed inediti del talentuoso Francesco Spalazzi e la “Minus Band” di Cupramarittima, un gruppo già consolidato e attivo da anni nel Piceno, la cui voce suadente è quella di Daniela Ripani.

Uno speciale e doveroso ringraziamento va alla famiglia Iacoponi, che mette a disposizione il BB Discodinner per l’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *