L’arte italiana entusiasma Monaco: dal Piceno alla Germania con arte ed enogastronomia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

di Carlo Gentili

MONACO. Trasferta vittoriosa  per Carlo Gentili e Patrizio Moscardelli. Insieme a  Sonia Muci della “Medusa Valorizzazione Piceno”, gli artisti marchigiani hanno lasciato un segno indelebile nella Terra di Wagner realizzando un fantasioso gemellaggio con lo Jonas football Club presso  il TennisClub Luitpoldpark, il locale  che ospita in maniera permanente i dipinti dei due artisti. Il presidente Guenter Bartussek ha espresso soddisfazione per l’innovativa collaborazione tra arte e sport.  “La nostra realtà associativa- ha precisato Muci Sonia- punta sulla crescita individuale attraverso un contatto diretto con le diverse forme d’arte, come musica, teatro, pittura. La crescita creativa individuale verrà abbinata ad una attenta valorizzazione del territorio Piceno con le sue bellezze e peculiarità. In questa occasione abbiamo puntato sull’arte dei due amici Gentili e Patrizio Moscardelli”. Intenso e ricco di appuntamenti il programma degli italiani a Monaco che hanno avuto incontri con la Galleria d’arte  Kunst Galerie Angelika Baumgartner, con Associazioni di italiani in Germania, con l’Istituto Italiano di Cultura a Monaco. Performance artistiche con dipinti dal vivo sono state effettuate dai due artisti  nella parrucchieria d’alta moda “Mona Lisa” e nel locale “Tiramisu” nella Hohenzollenstrasse. Nel corso degli incontri, Sonia Muci nel segno della “Medusa” ha presentato le specialità enogastronomiche abbinando all’arte le eccellenze vitivinicole ed enogastronomiche delle Marche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *