Sabato a Monteprandone in scena la commedia “Due gemelli troppo uguali”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Giancarla Montali

MONTEPRANDONE – Sul palco dell’Auditorium del Centro Pacetti sabato 20 Maggio alle ore 21 ,”Maschere Vive” portano in scena un adattamento della commedia del grande commediografo latino Plauto ” I Menaechmi”dal titolo “Due gemelli troppo uguali” per la regia di Emilio Fabrizio La Marca. Commedia degli equivoci e degli scambi di persona ,s imile per genere all’Amphitruo e alle Bacchidi, vi compaiono i caratteri utilizzati più frequentemente da Plauto:il Senex vecchio avaro in conflitto col figlio ,il servus astuto o sciocco ma sempre alle dipendenze del padrone,la meretrix,donna maliziosa e scaltra di cui i giovani si innamorano.A ben riassumere le peculiarità dell’arte plautina,il cosiddetto epitaffio tramandato da Varrone e sicuramente apocrifo: “Dopo che Plauto è morto,la commedia piange,la scena è abbandonata e quindi il riso,il gioco,lo scherzo e i ritmi innumerevoli tutti lagrimarono”. Nei panni di Erozia ,la giovane cortigiana,Giordana Marconi allieva attenta della Scuola di Formazione Teologica della Diocesi di San Benedetto del Tronto, Ripatransone e Montalto diretta da Don Gian Luca Parroco di San Niccolò di Bari in Monteprandone.

Biglietti presso l’Auditorium Pacetti € 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *