La RAI delle Marche in diretta da Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Particolare dell’aranceto Massicci

GROTTAMMARE  – Sabato 6 maggio, a distanza di due anni e mezzo dall’ultima visita, il Tg itinerante, fortunata e ventennale iniziativa della RAI delle Marche orientata alla conoscenza di tutti i comuni della Regione, tornerà a Grottammare.

Sarà una puntata in cui Francesca Piatanesi e l’obiettivo della telecamera di Sandro Scalella ci faranno scoprire una Grottammare insolita, sorprendente e incentrata sulla materia prima presente sul suo stemma: l’arancio.

Il tradizionale sopralluogo si è svolto nella mattinata di oggi, 3 maggio, con l’ausilio dell’addetta stampa del Comune Pina Ventura. Si è partiti dalla Settecentesca Villa Sgariglia, al confine con San Benedetto, per poi scoprire le peculiarità dell’aranceto Massicci in via Fratelli Rosselli, noto per ospitare l’arancio biondo del Piceno e tante altre tipologie di agrumi.

Sarà una puntata in cui si toccherà un doppio itinerario: quello fazziniano attraverso il Museo Torrione della Battaglia, la scultura “Metamorfosi” in Piazza Fazzini e “Il ragazzo con i gabbiani” all’inizio della pista ciclabile per Cupra Marittima. Protagonista sarà anche il Vecchio incasato, uno dei “Borghi più belli d’Italia” con i tesori del Museo Sistino ospitato nella Chiesa di San Giovanni Battista, con gli affreschi del Paùri e il Calice appartenuto a Papa Peretti.

La diretta si svolgerà come scritto in precedenza sabato 6 maggio nel corso del TGR Marche delle 14, probabilmente dal nuovo tratto di lungomare a nord del fiume Tesino (domani si avrà la decisione ufficiale). Sarà un occasione di conoscenza mondiale per Grottammare grazie al gruppo ufficiale Facebook del TG itinerante TGR Marche che permette, in ogni angolo del pianeta, la conoscenza dei 237 comuni marchigiani.

Per link e curiosità ecco l’evento ufficiale: https://www.facebook.com/events/1032901126810528/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *