Iraq: associazione “Amici di Santina Zucchinelli”, realizzate tre aule di catechismo nel villaggio di Araden

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

IRAQ – Tre aule di catechismo nel piccolo villaggio di Araden a 50 km dal confine turco, ma vicinissimo a Mosul e alla Piana di Ninive. È l’ultima “opera” di solidarietà realizzata dall’associazione onlus “Amici di Santina Zucchinelli”. Inaugurate da mons. Luigi Ginami, fondatore e presidente dell’associazione, le aule sono state realizzate con 15mila, frutto di donazioni.

“In Italia – commentano dalla onlus – non ci compri neppure un garage, forse la macchina, ad Araden puoi costruire un palazzo! Si fa per dire… giusto per sottolineare quanto bene si può fare con pochi soldi. È quanto abbiamo fatto anche in Kenya con la chiesetta di Garissa, in Perù con il muro all’asilo di villa San Roman o in Vietnam con l’orfanotrofio. Sono tante piccole realtà che c’invogliano sempre più ad asciugare le lacrime per il mondo. E, qui, ad Araden, di lacrime ce ne sono tante, ci sono fiumi di lacrime. Lacrime versate per il nome di Gesù, per la discriminazione, per la povertà e l’ingiustizia che sempre una guerra produce. Qui il sangue dei martiri scorre. Questa gente è martire, ma non si vanta”. Tre aule di catechismo, riflettono ancora dall’associazione, sono “un gesto semplice, in un piccolo villaggio di sole 400 persone, ma con un cuore grande. Nessuno conosce il villaggio, non compare neppure sulle carte geografiche. Proprio qui, in questo posto dimenticato e sconosciuto, abbiamo voluto dare una piccola speranza. Le tre aule sono un seme di speranza per questa povera gente. Tre aule per un futuro diverso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *