ACLI San Benedetto, in 4 anni anni coinvolte più di 3.000 persone con “Salute in cammino”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Festeggia i 4 anni di attività e le più di 3000 persone coinvolte il progetto “Salute in cammino” promosso dal comitato regionale Marche dell’Unione Sportiva Acli.

Era il 23 aprile 2013, infatti, quando la prima iniziativa di promozione della salute organizzata dall’ente di promozione sportiva delle Acli venne realizzata nel quartiere di Ponterotto di San Benedetto del Tronto.

E proprio a San Benedetto l’U.S. Acli festeggia questa ricorrenza con una camminata che si svolgerà venerdì 28 aprile alle ore 21 con partenza da piazza Cristo Re a Porto d’Ascoli.

“In questi anni – dice il presidente regionale dell’Unione Sportiva Acli Marche Pasquale Prudenzano – sono state centinaia le camminate che abbiamo organizzato nel territorio regionale. Tutto è partito da San Benedetto del Tronto ma poi sono stati coinvolti i cittadini di decine di città come Osimo, Porto San Giorgio, Ascoli Piceno, Acquaviva, Macerata, Castelfidardo, Castorano, Grottazzolina, Spinetoli, Camerano, Acquasanta Terme, Campofilone, Monteprandone, Pedaso, Montedinove e tanti altri. Il progetto “Salute in cammino”, con le sue sottoazioni abbinate anche alla conoscenza del territorio ed alla sua valorizzazione turistica, rappresenta una iniziativa indispensabile nel nostro territorio e va nella direzione presa in occasione della firma di un protocollo d’intesa stipulato con la Regione Marche per la diffusione dell’attività fisica tra la popolazione in applicazione del Piano regionale della prevenzione”.

Il progetto “Salute in cammino” consiste in semplici camminate della durata di un’ora ed un percorso da attraversare di circa 5 chilometri al quale è possibile partecipare gratuitamente. La manifestazione è aperta a tutti visto che in questi anni hanno aderito persone di età compresa tra i 3 e gli 85 anni.

“Vogliamo sottolineare – dice Giulio Lucidi, responsabile del progetto “Salute in cammino” – che i temi della promozione della salute e dell’incremento dell’attività fisica di cui ci occupiamo sono stati inseriti anche nella recente “Dichiarazione di Bangkok sull’attività fisica per la salute globale e lo sviluppo sostenibile redatta in occasione del sesto congresso internazionale dell’International Society for Physical Activity and Health alla presenza dei rappresentanti di ben 72 nazioni. In tale occasione è chiesto di rafforzare ed ampliare i piani di azione per permettere a tutti i paesi di raggiungere, entro il 2025, l’obiettivo globale dell’Organizzazione mondiale della sanità di ridurre del 10% l’inattività fisica nei bambini e negli adulti”.

Per informazioni ed iscrizioni sul progetto “Salute in cammino”si possono consultare il sito www.usaclimarche.com oppure la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *