Mons. Gestori “Siamo tutti grati a Gesù per il Suo immenso Amore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Nella parrocchia di san Niccolò alle ore 15:00 di venerdì 14 aprile si è svolta la Liturgia della Passione, a presiedere la liturgia il vescovo emerito Sua Eccellenza Mons. Gestori, il parroco don Alfredo e il vice parroco padre Claudio.
Oltre ai numerosi fedeli era presente anche un gruppo scout della diocesi di Ancona-Osimo. Nella riflessione Mons. Gervasio Gestori ha detto: “Siamo tutti grati a Gesù per il Suo immenso Amore, per il sacrificio che ha sopportato per noi, grazie Gesù. Sappiamo bene il grande sacrificio che ha fatto per noi tutti, il dolore che ha sostenuto quando era in croce. Nel momento più brutto della Sua vita terrena Gesù non si è preoccupato di sé stesso, ma ha pensato a Sua madre e alla situazione che si sarebbe creata dopo la Sua morte, ha pensato infatti che sarebbe rimasta sola. Le disse allora: “Maria ecco tuo figlio” e poi rivolgendosi a Giovanni: “ Ecco tua madre”, da quel momento Maria andò a vivere a casa del discepolo. Quando disse che aveva sete, naturalmente oltre alla sete naturale che provava, pensò a noi, Gesù ci dice in questo modo che ha sete di noi, della nostra vicinanza e amicizia. Morendo ci consegnò i Sacramenti del Battesimo, Cresima, Confessione e Eucarestia rappresentati dal sangue e acqua usciti dal Suo costato, dal Suo corpo e dallo Spirito che riconsegnò al Padre proprio nel momento in cui spirò.

Alle ore 21:00 per le vie del centro storico di Acquaviva si è snodata la processione del Cristo Morto alla quale era presente anche don Ulderico Ceroni.

Patrizia Neroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *