Concluso il corso di cucina Sprar – Caritas

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con il pranzo didattico corso cucina SPRAR – CARITAS si è concluso il corso di cucina sostenuto da ben 18 giovani. Il corso di cucina è stato promosso dal Progetto SPRAR TOGETHER del Comune di Grottammare (gestito dall’ATI: Coop. Soc. NUOVA RICERCA AGENZIA RES- COOSS MARCHE) e dalla Caritas Diocesana sia per i beneficiari SPRAR sia per persone italiane e straniere del territorio. Inoltre c’è stata anche la collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Grottammare per l’individuazione di quei soggetti che potessero beneficiare di azioni utili per il loro inserimento lavorativo Il Corso si svolto grazie alla collaborazione dell’ACCADEMIA CHEFS di S. Benedetto del Tronto, nel periodo che va dal 15/03/17 al 11/04/2017 . La finalità di questa prima iniziativa di collaborazione tra SPRAR TOGETHER e CARITAS era quello non solo di favorire lo sviluppo delle competenze professionale nel settore ristorativo ma anche l’integrazione sociale tra italiani e persone di altre nazionalità.

Dal feed-back dei partecipanti: obiettivo raggiunto Le pietanze insegnate durante il corso e preparate per il Pranzo didattico finale sono state quella tradizione italiana (In allegato programma). I ragazzi e noi operatori del progetto sprar di grottammare e della Caritas speriamo che gli allievi possano trovare un inserimento lavorativo a fine corso. Il Coordinatore del Progetto SPRAR TOGETHER di Grottammare Andrea Persiani P.S PARTECIPANTI PRANZO DIDATTICO: – Allievi: Beneficiari SPRAR – Utenti CARITAS – Equipe SPRAR – Assessore con delega al Dialogo tra i Popoli – Comune di Grottammare: Daniele Mariani – Presidente consiglio comunale – Comune di Grottammare: Alessandra Biocca – Responsabile Ente Titolare – Comune di Grottammare: Claudio Sacchini – Responsabile Caritas Diocesana: Don Gianni Croci – Responsabile ACCADEMIA CHEFS: Roberto Morello – Docente corso cucina

Questo Progetto, si inserisce nell’ambito delle iniziative formative e culturali che sono previste nella Convezione siglata dal Progetto “SPRAR Together” del Comune di Grottammare e dalla Caritas Diocesana per il triennio 2017-2019.

L’intenzione dei soggetti coinvolti è stata quella di muovere un primo passo verso un approccio innovativo all’integrazione socio-economica, secondo un’ottica sistemica, in cui il sostegno a favore dei rifugiati e richiedenti asilo, si va a coniugare con quello rivolto agli altri soggetti del territorio, italiani e non, individuati dalla Caritas Diocesana, in collaborazione anche con i Servizi Sociali del Comune di Grottammare.
Nello specifico, l’attivazione del Corso di Cucina con l’Accademia Chefs, si è prefisso di essere il primo step di un percorso che ha l’ambizione di diventare nel tempo una buona prassi di inclusione sociale a 360 gradi, al fine di abbattere il muro del pregiudizio e del razzismo, oltre che favorire un inserimento lavorativo qualificato.
Infatti attraverso questo corso, i 18 allievi, italiani e stranieri, avranno la possibilità di inserirsi in maniera competente negli esercizi alberghieri e turistico-ristorativi del territorio, in vista della prossima stagione estiva.
Le lezioni si sono svolte presso il nuovissimo Laboratorio all’avanguardia dell’Accademia Chefs di Porto d’Ascoli,  inaugurato per questa iniziativa formativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *