A Cossignano concluso il corso di formazione per docenti “Cibo e benessere a scuola”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COSSIGNANO
 – Si è conclusa la prima parte del corso di formazione per docenti “Cibo e benessere a scuola” che si è tenuta presso la Scuola Primaria di Cossignano (AP) nei giorni 30-31 marzo e 4 aprile 2017.
Al corso, promosso dal Centro Educazione del Gusto di Prato, ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola, in collaborazione col Comune di Cossignano e con l’Istituto Scolastico Comprensivo Cupramarittima e Ripatransone, hanno partecipato i docenti delle scuole dell’infanzia di Cossignano e di Ripatransone, delle scuole primarie di Cossignano, Massignano, Cupra, Ripatransone, Montefiore dell’Aso e della scuola secondaria di primo grado di Ripatransone e Massignano.
Negli ultimi anni la scuola viene interessata da una attenzione del tutto nuova verso quello che sempre più spesso viene indicata come un’emergenza: il rapporto fra le nuove generazioni e il cibo.
In questo contesto il MIUR ha elaborato nuove linee guida per l’educazione alimentare che sono state oggetto degli incontri formativi svolti, insieme agli aspetti culturali e sociali che influenzano oggi il rapporto col cibo e che motivano l’importanza di programmi di educazione e cultura alimentare nelle scuole di ogni ordine e grado.
Altri contenuti del corso di formazione sono stati quelli relativi al ruolo determinante delle famiglie nella definizione delle abitudini alimentari; alle valenze educative del mangiare a scuola e dei laboratori didattici per la descrizione degli alimenti; alla conoscenza della biodiversità, dei prodotti e dei piatti del territorio.
Ogni incontro formativo si è articolato in due momenti: uno più teorico; l’altro a carattere laboratoriale, individuale e di gruppo. Questo metodo è stato apprezzato dai partecipanti.
Fra i prodotti locali una attenzione particolare è stata rivolta ai dolci, alla frutta autoctona e agli oli extravergine di oliva prodotti localmente.
I docenti completeranno la formazione nelle prossime settimane con un percorso di ricerca/azione dedicato alla biodiversità vegetale.
Relatori del corso sono stati Luisa Peris, docente, direttrice dei corsi di formazione del Centro Educazione del Gusto di Prato e Ugo Pazzi, agronomo, Presidente di Slow Food Marche.
Il Sindaco del Comune di Cossignano Roberto De Angelis e la Dirigente dell’ISC Gaia Gentili, hanno portato il loro saluto ed hanno partecipato direttamente ad alcuni momenti dei laboratori dedicati ai prodotti locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *