Monteprandone, “Tu Ottava Nota” presentato il libro di Gastone Cappelloni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE -Sabato scorso presso l’Auditorium del Centro Pacetti di Monteprandone, la scrittrice , pittrice e attrice Miriam Pasquali , ha presentato il 20° lavoro del poeta contemporaneo Gastone Cappelloni dal titolo “Tu Ottava Nota” .

Nello spiegare il testo letterario e poetico , la Pasquali afferma che :“è un omaggio che viene fatto a tutte le donne ; è stupore inatteso ma anche il riconoscimento del vero volto dell’Amore plasmato dalla luce mai uguale del nostro sentire . Nella nostra esistenza ,saremo sempre dominati da questa forza interiore che ci spinge ad amare questa vita nonostante tutto .”

Il poeta Gastone aggiunge che :“nel scrivere l’opera avevo bisogno di trovare un’identità importante di dove, come e chi .E’ nella donna stessa che ho trovato la magia reale e irreale e mi sono permesso incosciamente di dedicarle il mio tempo in quanto è incarnazione di gentilezza ,sensibilità e bellezza .La poesia è un racconto di vita di noi stessi, è importantissima perchè rispecchia il nostro animo.

Oggi abbiamo bisogno di ritrovare quella realtà che è stata persa .Solo quando riusciremo in questo riscopriremo la nostra identità e il senso dell’essere” .

E’ stato anticipato poi per Giugno la versione italiana di “6.0” ultimo scritto ora presente in lingua spagnola .

Le poesie sono state decantate dalla voce accattivante di Sara Palladini e accompagnate dal sottofondo musicale della chitarra di Matteo Spinozzi.

Il pomeriggio è poi proseguito con una mostra di opere ,che saranno esposte fino al 20 di Aprile, dell’artista locale Emidio Mozzoni e della stessa Miriam Pasquali . In conclusione sono stati ringraziati il presidente dell’Associazione Auser Guerriero Traini , Maxs Felinfer ,presidente Associazione Semblie , il critico d’arte Giovanna Berretta e infine il Consigliere Comunale Morelli Daniela che ha espresso la volontà di tutta l’amministrazione di proseguire in queste iniziative sottolineando l’importanza della cultura come rafforzamento dell’anima .Il ricavato del libro andrà ad un centro per bambini autistici. (Paola Travaglini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *