Tour virtuale nel mondo dei rifiuti nella Scuola di Cupra Marittima.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Nella giornata del 29 Marzo è “sbarcato” nella Scuola di Cupra Marittima il Progetto Waste Travel 360, realizzato da Ancitel Energia e Ambiente S.p.A in collaborazione con PicenAmbiente S.p.A. con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, volto a sensibilizzare i giovani e le famiglie sull’importanza del valore del rifiuto, inteso come risorsa indispensabile per un futuro proiettato verso un’economia Circolare.

Questo progetto, il primo di educazione ambientale sull’economia circolare, prevede  modalità didattiche assolutamente innovative e uniche nel contesto europeo, grazie all’utilizzo di dispositivi VR che consentono di compiere una visita immersiva ed interattiva attraverso immagini a 360°nel mondo dei rifiuti e della loro trasformazione sino alla realizzazione del prodotto finale. Si consente agli studenti di entrare nell’impianto industriale stimolando la curiosità e la fantasia, aprendo al contempo gli occhi delle giovani generazioni verso l’affascinante mondo della trasformazione della materia.

La classe prima della Scuola secondaria inferiore e le classi quarte della Primaria hanno  seguito quindi una prima parte al monitor, dove attraverso il supporto di immagini gli educatori hanno illustrato il ciclo di vita dei rifiuti, arricchito d’inserti testuali e didattici, con la possibilità di approfondimenti specifici e una seconda parte, prettamente più ludica, con i visori VR attraverso i quali gli alunni hanno potuto compiere l’esperienza interattiva spiegata in precedenza.

Presente anche l’assessore all’ambiente del Comune di Cupra Marittima Roberta Rossi, molto soddisfatta dell’iniziativa che ha colto l’occasione per ringraziare la PicenAmbiente per il contributo e la Scuola per la disponibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *