Diocesi, “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – La Pastorale del lavoro, Progetto Policoro, il  MLAC, Centro AgroAlimentare della nostra diocesi in vista della data del 1 Maggio, memoria liturgica di S.Giuseppe lavoratore, ripropone l’attenzione al mondo del lavoro con le sue complesse trasformazioni incoraggiando e mettendo in moto le tante risorse e le buone pratiche lavorative presenti nella nostra comunità diocesana.

A tal proposito gli organizzatori invitano tutti sabato 29 Aprile presso il Centro AgroAlimentare di Porto d’Ascoli ad un incontro sul tema: “Il Lavoro che vogliamo: libero creativo, partecipativo e solidale“.          

Il programma sarà il seguente:
Ore 10.00 Ritrovo presso il Centro AgroAlimentare a Porto d’Ascoli in via Valle Piana n. 80.
Incontro-testimonianze con i lavoratori, aziende, disoccupati, giovani studenti, associazioni di categoria.
Riflessione del Vescovo S.E. Mons. Carlo Bresciani sul tema della giornata.
Ore 11,00  Presentazione di buone pratiche in tema di lavoro in aziende, nel sistema scolastico in materia di inserimento lavorativo ed iniziative positive di pubbliche amministrazioni.
Preghiera conclusiva

Inoltre verranno messi al centro i “Cercatori di lavOro” (voluto il gioco di parole oro-lavoro)

I responsabili affermano: “Vogliamo puntare sulle buone pratiche: vedere, cioè, chi in Italia ha risolto il problema del lavoro e dove sono le idee eccellenti”.
L’obiettivo è che, anche nella nostra diocesi e nelle parrocchie i giovani vadano a incontrare la migliore pratica del territorio.
A guidarli, una scheda con alcune linee guida per analizzare “i pro e i contro dell’esperienza, se può avere un impulso ulteriore grazie a un intervento di polis e amministrativo, se è trasferibile in altre realtà”.
In altri termini, si tratta di “far incontrare le persone con le migliori pratiche”.
Il tutto poi sarà portato alla prossima Settimana sociale (Cagliari, 26-29 ottobre 2017).

Info:  Franco Veccia servizio diocesano pastorale sociale  cell. 3331492083

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *