I Nosocomici in scena per il gran finale di Grottammare Mask

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Count down al Teatro delle Energie di Grottammare per l’ultimo atto della kermesse Commedie Nostre 2017.
Sabato 25 Marzo alle ore 21,15 avverrà la consegna dei premi della rassegna 2017; un’edizione record che ha visto la partecipazione di ben 94 attori amatoriali di Marche ed Abruzzo.
L’Associazione Lido degli Aranci unitamente all’ Amministrazione Comunale renderà nota il nome della compagnia dialettale trionfatrice tra le sette città in competizione : Alba Adriatica, Mogliano, Tortoreto, Porto San Giorgio, Lapedona, Amandola e Montelparo.
La serata proporra’ lo show della compagnia dialettale I Nosocomici, detentori in carica della manifestazione e grande rivelazione nel panorama amatoriale regionale.
Il gruppo, capitanato dal giovane regista Franco Di Pancrazio, ha la particolarità di essere interamente composto da personale medico ed infermieristico della vicina Asl di San Benedetto del Tronto.
In scena il fortunato spettacolo “Questa Casa è un Canicomio”, che vedrà esibirsi i seguenti performers: Benedetto Labanti, Daniela Trobbiani, Elvira Paolini, Emidia Capriotti, Emanuele Ciarrocchi, Benedetta Grossi, Giancarlo Concetti, Giovanni Lanciotti, Giulio Pompei, Luisa Massari, Marisa Urbanelli e Rosita Vulpiani.
Due brillanti atti dialettali, sketches imperdibili per gli amanti della commedia comica in vernacolo.
Presenta lo show l’ associato Giuseppe Cameli, che insieme al presidente Alessandro Ciarrocchi invita l’ intera cittadinanza a presenziare l’evento:
” Sarà innanzitutto una gran festa del teatro amatoriale, dove celebreremo il nostro territorio e renderemo omaggio ai volti attoriali che con passione e dedizione hanno impreziosito questa tredicesima edizione.”
Biglietti a soli 6€ in prevendita presso merceria Il Cigno di Grottammare; info line 3475406630.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *