La diocesi si prepara a vivere le “24 ore per il Signore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

DIOCESI – Nella lettera apostolica Misericordia et misera si legge: “Il Sacramento della Riconciliazione ha bisogno di ritrovare il suo posto centrale nella vita cristiana; per questo richiede sacerdoti che mettano la loro vita a servizio del «ministero della riconciliazione» (2 Cor 5,18) in modo tale che, mentre a nessuno sinceramente pentito è impedito di accedere all’amore del Padre che attende il suo ritorno, a tutti è offerta la possibilità di sperimentare la forza liberatrice del perdono.
Un’occasione propizia può essere la celebrazione dell’iniziativa 24 ore per il Signore in prossimità della IV domenica di Quaresima, che già trova molto consenso nelle Diocesi e che rimane un richiamo pastorale forte per vivere intensamente il Sacramento della Confessione” (n. 11).
Incamminati verso la Pasqua, accogliamo anche noi l’invito di papa Francesco a vivere il sacramento della Riconciliazione.
Il Vescovo Carlo presiederà la liturgia penitenziale presso la Chiesa dell’Adorazione dei Padri Sacramentini a San Benedetto del Tronto il giorno 24 marzo alle ore 21.00.
All’inizio faremo memoria dei missionari martiri, seguirà l’Adorazione Eucaristica ed i presbiteri saranno a disposizione per le confessioni fino a notte inoltrata.
Sabato 25 marzo dalle ore 06.00 alle 18.00 continueranno le confessioni fino alla celebrazione conclusiva di ringraziamento della IV Domenica del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *