Commissione Missionaria Regionale, Don Nicola Spinozzi: presto una visita missionaria in Albania

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Gian Marco Capecci

Martedì 28 febbraio, presso la struttura dei Padri Scalabriniani di Loreto, si è tenuto l’incontro mensile della Commissione Missionaria Regionale. Dopo l’apertura dei lavori affidata al segretario della commissione don Nicola Spinozzi, il vescovo delegato della commissione mons. Giovanni D’Ercole ha proposto alcuni spunti di riflessione: si avverte una diminuzione del senso missionario della Chiesa, nonostante viviamo un momento di passaggio, anzi di cambiamento epocale. Inoltre le chiese nazionali sono praticamente senza quasi più missionari, forse anche perché diminuisce il numero generale dei sacerdoti. Cresce tuttavia il numero delle famiglie laiche missionarie. Il punto da evidenziare è che la gran parte dei fedeli è oggi costituita essenzialmente da persone in età avanzata, mentre le nuove generazioni non mostrano interesse. Da dove ripartire? Bisogna riformulare e alimentare il senso cristiano delle nostre comunità. La prima missione è l’adesione a Cristo. Quindi anche la commissione missionaria regionale deve riscoprire questa dimensione. Rinnovare non significa cambiare ma ri-alimentare.

Mons. D’Ercole ha guidato anche una meditazione su MC 10,28-32: il giovane ricco ha già la sua ricetta della felicità e si limita a chiederne conferma a Gesù, non a chiedergliela. Per questo non accetta la risposta di Gesù. Ma la ricchezza non è solo una questione di beni materiali, è anche essere eccessivamente attaccati ai nostri progetti senza accettare il progetto di Dio. Come nel caso di Pietro, essa può essere costituita dall’eccessivo amor di sé, e l’apostolo se ne accorgerà alla fine.

Fra le numerose tematiche all’ordine del giorno possiamo ricordare l’apertura ufficiale del sito internet della commissione (www.missiomarche.it) e l’invito a tutti i membri e ai vari Centri Missionari Diocesani della regione a fornire i propri contributi allo sviluppo del portale.

Quindi è stata delineata una bozza di programma per una visita missionaria della commissione in Albania. Don Alberto Forconi del CMD di Macerata è incaricato della stesura del programma; le tappe consisteranno approssimativamente in una visita alla diocesi di Tirana, una visita alla diocesi di Scutari (zona più cattolica dell’Albania) e al santuario dei martiri albanesi. Il viaggio è organizzato tramite la consulenza di don Patrizio Santinelli, che ha lungamente prestato servizio in Albania.

Don Nicola Spinozzi ha quindi riferito alla commissione in proposito della riunione del Consiglio Missionario Nazionale tenutosi a Roma il 14 e 15 febbraio, alla quale ha proficuamente partecipato. In particolare le principali tematiche proposte dal consiglio su cui i centri missionari devono lavorare sono: come riformulare la Missio ad Gentes; come coinvolgere i giovani (su questo punto la commissione marchigiana può avvalersi della positiva esperienza del CMD di Fano); lo studio e l’utilizzo dei nuovi media e dei social network; il tema del personale religioso straniero presente in Italia e delle relative convenzioni.

La prossima riunione della commissione è prevista per il giorno 21 aprile, sempre presso l’ospitale casa degli Scalabriniani di Loreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *