Grottammare, Caritas, Policoro e SPRAR uniti nel segno dell’integrazione socio-economica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Foto fonte Riviera Oggi

GROTTAMMARE– Italiani e rifugiati insieme in cucina, sembra quasi il titolo di un libro di ricette, invece è il Progetto di formazione professionale presentato al Municipio di Grottammare, dal Sindaco Enrico Piergallini, l’Assessore al Dialogo tra i Popoli Daniele Mariani, l’Assessore ai Servizi Sociali Clarita Baldoni, i referenti del Progetto “SPRAR Together” del Comune di Grottammare, gestito dall’ATI (Coop. Soc. Nuova Ricerca Agenzia Res e COOSS Marche) Alessandro Fulimeni e Andrea Persiani, L’AdC del Progetto Policoro per la Caritas Diocesana: Marco Sprecacè e il Direttore Didattico dell’Accademia Chef di San Benedetto del Tronto Stefano Nico.

Questo Progetto, si inserisce nell’ambito delle iniziative formative e culturali che sono previste nella Convezione siglata dal Progetto “SPRAR Together” del Comune di Grottammare e dalla Caritas Diocesana per il triennio 2017-2019.

L’intenzione dei soggetti coinvolti è quella di muovere un primo passo verso un approccio innovativo all’integrazione socio-economica, secondo un’ottica sistemica, in cui il sostegno a favore dei rifugiati e richiedenti asilo, si va a coniugare con quello rivolto agli altri soggetti del territorio, italiani e non, individuati dalla Caritas Diocesana, in collaborazione anche con i Servizi Sociali del Comune di Grottammare.
Nello specifico, l’attivazione del Corso di Cucina con l’Accademia Chefs, si prefigge di essere il primo step di un percorso che ha l’ambizione di diventare nel tempo una buona prassi di inclusione sociale a 360 gradi, al fine di abbattere il muro del pregiudizio e del razzismo, oltre che favorire un inserimento lavorativo qualificato.
Infatti attraverso questo corso, i 18 allievi, italiani e stranieri, avranno la possibilità di inserirsi in maniera competente negli esercizi alberghieri e turistico-ristorativi del territorio, in vista della prossima stagione estiva.
Le lezioni saranno svolte presso il nuovissimo Laboratorio all’avanguardia dell’Accademia Chefs di Porto d’Ascoli, che verrà inaugurato per questa iniziativa formativa.
La data di inizio del Corso di Cucina sarà il 15 marzo p.v., sotto la guida di docenti esperte, per 10 lezioni , fino al 10 aprile, giorno in cui verrà fatto un Pranzo didattico nel quale sarà possibile testare il livello di preparazione raggiunto dai formandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *