Card. Parolin benedirà la nuova sede dell’Ordine dei Giornalisti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Zenit

Il prossimo 16 marzo il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, benedirà la nuova sede dell’Ordine nazionale dei Giornalisti. Come riporta Il Faro di Roma, il porporato arriverà nella palazzina di tre piani nel quartiere romano di Castro Pretorio, in via Sommacampagna, 19, nel pomeriggio, alle 17, a conclusione dei tre gironi di lavoro del Consiglio nazionale dei Giornalisti.

Al termine della visita nella struttura, Parolin procederà con la benedizione e poi incontrerà dipendenti e membri del Consiglio che sono stati ricevuti, lo scorso 22 settembre, in udienza privata in Vaticano da Papa Francesco. Una benedizione, quella del Segretario di Stato della Santa Sede, fortemente voluta dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino.

Nel marzo 2016, un anno fa, il card. Parolin incontrò i giornalisti dell’Ucsi (Unione cattolica stampa italiana), ai quali rammentò che il giornalista “non è un demiurgo, ma un mediatore, un facilitatore”. Per il porporato le parole “non sono mai neutre, orientano la comprensione e dunque influiscono sui nostri atteggiamenti”.

All’Unione Cattolica Stampa Italiana, Parolin ha sottolineato che “il giornalista non è un demiurgo, ma un mediatore, un facilitatore”. Per il porporato “le parole non sono mai neutre, orientano la comprensione e dunque influiscono sui nostri atteggiamenti”. Il suo invito fu dunque a dare “una parola di senso, di comprensione, di ascolto e di consolazione davanti alla vita e alle sue vicende”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *