FOTO Martinsicuro affida i giovani alla protezione di San Gabriele dell’Addolorata

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Silvio Giampieri

MARTINSICURO – Domenica 26 Febbraio la città di Martinsicuro ha celebrato la festa di San Gabriele dell’Addolorata, che oltre ad essere suo patrono, lo è anche di tutta la terra d’Abruzzo.

La giornata è iniziata con il ritrovarsi di tante famiglie e fedeli per la celebrazione eucaristica delle ore 9,30 presso la chiesa del Sacro Cuore di Gesù, dove da anni è esposta in venerazione un’immagine del santo. Assieme alla comunità riunita in preghiera, era presente anche una rappresentanza delle autorità civili e militari e delle varie realtà che caratterizzano i quartieri della cittadina.

Il parroco Don Patrizio, partendo dal Vangelo della Domenica ha ricordato, nell’omelia, che San Gabriele è patrono oltre che della città, anche dei giovani e che, coerentemente con l’insegnamento evangelico, ha saputo trovare la via della santità nelle piccole cose, senza perdersi negli affanni della vita materiale.

Al termine della celebrazione tutta la comunità, assieme anche a Don Marco ed ai bambini della parrocchia Madre Teresa di Calcutta, si è recata processionalmente per le vie di Martinsicuro, cantando e pregando, e ricordando alcuni momenti della vita di questo giovane santo.

Questa piccola processione ha voluto rappresentare un segno di comunione per le due comunità parrocchiali che si sono ritrovate unite nella preghiera per i propri giovani, affidandoli all’intercessione di San Gabriele dell’Addolorata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *