Il Cinema Margherita propone: “Manchester by the sea”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

CUPRA MARITTIMA – Il Cinema Margherita di Cupra Marittima da giovedì 23 a lunedì 27 febbraio propone:
Manchester by the sea di Kenneth Lonergan, con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler, Lucas Hedges, Gretchen Mol. Il film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2016. Successivamente è stato presentato ad altri festival cinematografici come Telluride Film Festival, Toronto International Film Festival, London Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma. È candidato a 6 Premi Oscar.

Al Cinema Margherita riprendono gli appuntamenti con il Cinema d’Essai, martedì 28 febbraio la rassegna propone Animali Notturni di Tom Ford.

Manchester by the sea di Kenneth Lonergan
giovedì 23 febbraio ore 21,15
venerdì 24 febbraio ore 21,15 (spettacolo teatrale rinviato)
sabato 25 febbraio ore 18,30-21,15
domenica 26 febbraio ore 16,00-18,30-21,15
lunedì 27 febbraio ore 21,15

Rassegna martedì d’essai
Animali Notturni di Tom Ford
martedì 28 febbraio ore 21,15
ingresso unico 5,00
Manchester by the sea: Lee Chandler conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, è costretto a tornare nella cittadina d’origine, sulla costa, e scopre di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. Mentre cerca di capire cosa fare con lui, e si occupa delle pratiche per la sepoltura, rientra in contatto con l’ex moglie Randy e con la vecchia comunità da cui era fuggito. Allontanare il ricordo della tragedia diventa sempre più difficile. (www.trovacinema.it)

“È una maturità stilistica vera, quella del nuovo Lonergan, tangibile in ogni scelta di dialogo, stacco di montaggio, attacco musicale, e responsabile del respiro autentico e contemporaneamente quasi letterario del film. D’altronde, la parola – la sua insufficienza e la sua estrema, umanissima necessità- sono parte fondamentale dell’impasto di Manchester by the sea. È il silenzio di Lee, nella prima parte, a costruire il suo personaggio: un’assenza di espressione verbale che lascia il posto solo episodicamente alla fuoriuscita di un turpiloquio che è furia repressa, disperazione compressa sotto vuoto. La vicinanza col ragazzo, alla quale Lee non può e non si vuole sottrarre, lo costringe a ritrovare lentamente la pratica del dialogo, ad uscire dal proprio sepolcro ambulante per mettersi nuovamente in relazione con qualcuno.
L’incontro cruciale con Randy, e le parole di lei, bucheranno la protezione facendo saltare la tesa copertura. Ma Lonergan non è mai sbrigativo, mantiene saldo fino in fondo il passo del film e non apre mai del tutto, nemmeno in coda, all’ipotesi del superamento definitivo. Con grandissima finezza, accenna solo al fatto che qualcosa possa ripartire nella vita di Lee, qualcosa di diverso, che affonda solo una parte di radice nel passato, ma va verso un’altra direzione, cominciando in curva e leggermente in salita. Come il gioco con la pallina di Patrick, che parte in maniera stentata, che Lee vorrebbe subito lasciar perdere, ma che pian piano, proprio su quella curva leggermente in salita, comincia invece a funzionare.” (Marianna Cappi – mymovies.it)

Anche per la stagione 2016-2017 il Cinema Margherita propone la Tessera Acec Marche. La tessera costa € 5, permette di avere 5 ingressi ridotti, più uno in omaggio, ed è utilizzabile in tutte le Sale Acec Marche.

Ingressi: € 6,50 interi, € 5,00 ridotti
Ingresso universitari: € 4,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *