Diocesi, celebrata ieri la festa in onore di san Biagio protettore della gola

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

San BiagioPatrizia Neroni

DIOCESI – In diverse parrocchie della diocesi, come a Grottammare ed Acquaviva Picena, venerdì 3 febbraio si è tenuta la festa in onore di san Biagio Martire.
Durante la celebrazione il sacerdote ha impartito la solenne benedizione della gola a tutti i presenti con le candele benedette il giorno prima durante la Celebrazione Eucaristica della Candelora.

Ad Acquaviva Picena don Alfredo ha ricordato la figura di san Biagio e poi ha aggiunto: “San Biagio è stato un testimone della fede fino al sacrificio più estremo, quello della vita. San Biagio ha vissuto seguendo l’esempio di Gesù, il suo cammino di fede non è stato improvvisato, ma è stato frutto dell’incontro con il Signore e di una profonda amicizia con Lui. Quando il Signore ci corregge, lasciamoci correggere, Egli non ci lascia vivere nel rimpianto, ci è sempre vicino. Prima della benedizione finale don Alfredo ha benedetto la gola dei fedeli presenti pronunciando una preghiera: “
Per intercessione di san Biagio vescovo e martire, il Signore ti liberi dal male della gola e da ogni altro male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *