Grottammare, Commedie nostre: un successo di pubblico per la compagnia “l’Allegro Palcoscenico”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CommedieGROTTAMMARE – La kermesse Commedie Nostre sorprende anche quest’anno, grazie al successo di pubblico e alla qualità delle compagnie teatrali in scena.È divenuto l’appuntamento del sabato nella Perla dell’Adriatico.

Giunta al tredicesimo anno di programmazione l’anima della manifestazione si afferma sempre più come paladina dell’amatorialita’ teatrale, vetrina ideale per gli appassionati della recitazione di Marche ed Abruzzo.
Oltre 400 spettatori hanno assistito ai primi due appuntamenti della manifestazione, che ha visto protagoniste le città di Amandola e Tortoreto.
Dal disagio negli amori giovanili al fenomeno dell’immigrazione; il recital della commedia brillante invita ad un viaggio profondo nelle attuali tematiche sociali del nostro tempo.
Gli Indimenticabili e L’Allegro Palcoscenico: questi i nomi delle prime due compagnie che hanno inaugurato il palco del kursaal.
Storie di gruppi di amici innanzitutto, che si ritrovano quotidianamente per i sound jack dei loro spettacoli e condividono la vita nei loro territori di provincia.
Diventa così il palco teatrale un luogo dove condividere con la platea anche il lavoro oscuro del back stage, che prepara al debutto nei giorni antecedenti.
Ottavio Marini, leader degli Indimenticabil, descrive i mesi del terremoto nella città dei Sibillini e i sacrifici fatti per essere a Grottammare, nonostante il mezzo con le attrezzature sceniche fosse bloccato dalla neve.
Roberto Cascioli regista dell’ Allegro Palcoscenico racconta della capacità di ideare commedie inedite, dando voce al talento di ogni singolo attore, sempre in funzione dell’ armonia della rassegna e mai del protagonismo o della sete di vittoria.
“È questo lo spirito della manifestazione” – spiega il presidente del Lido degli Aranci Alessandro Ciarrocchi- che si sofferma anche in un primo bilancio di inizio anno:
” Ogni weekend riusciamo a coinvolgere la famiglia del Piceno, proponendo un mix di offerta culturale originale e sostenibile.
Fino a Maggio abbiamo in cartellone ben 12 appuntamenti, frutto del lavoro incessante dei nostri associati che prestano il tempo libero nella collaborazione culturale con la Città di Grottammare.”
Cameli Giuseppe, Valter Assenti, Floriano Tavoletti, Tullio Luciani, Ruggero Mignini, Giuseppe Concetti, Luigi Scartozzi, Maurizio Troli, Elisabetta Massacci e Rosina Bruni: questo il team associativo che sarà impegnato sin dal prossimo appuntamento di Sabato 4 Febbraio con lo show della compagnia teatrale U Mondero di Montelparo al Kursaal di Grottammare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *