Protesta post sisma, pullman anche da San Benedetto per il corteo di ieri a Roma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Terremoto

Di Tamara Ciarrocchi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri hanno sfilato per le strade di Roma i cittadini partiti all’alba anche dagli hotel della Riviera delle Palme dove sono sistemati dopo le calamità di questi mesi per aderire alla manifestazione organizzata in sostegno delle popolazioni colpite dal sisma e dalla recente ondata di maltempo che ha messo in ginocchio quattro regioni regioni.
“La scossa dei terremotati. Diamo ai popoli terremotati affinchè non restino soli. Non abbandonateci”. Questo lo slogan trascritto del volantino che annunciava la partenza invitando alla mobilitazione.
“L’ evento che ha raccolto adesioni da ogni parte d’Italia, – scrivevano gli organizzatori – si propone di dare voce a tutti i residenti nel cratere interessato dagli eventi catastrofici degli ultimi mesi, che ancora non hanno ricevuto la corretta assistenza da parte degli organi preposti. In particolare, si è cercato di porre l’accento sull’inadeguatezza degli interventi messi in campo nell’immediato post-sisma del 24 agosto e soprattutto, sui continui e inopportuni protocolli burocratici che, di fatto, hanno impedito ogni forma di rinascita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *