Musei Vaticani: Jatta (direttrice), “nuovo sito internet consente di raggiungere i luoghi più remoti del nostro mondo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Musei Vaticani“Ciascun visitatore entrando nei Musei Vaticani – virtualmente, attraverso queste pagine elettroniche, ma ancor più fisicamente – sia pervaso da quel senso di privilegio di trovarsi dentro quella bellezza che conduce alla fede e che questo strumento informatico sia ugualmente un veicolo alla conoscenza, all’armonia e alla spiritualità”.
È l’augurio espresso da Barbara Jatta, neodirettore dei Musei Vaticani, nella saluto di presentazione del nuovo sito internet online da oggi. “I Musei Vaticani vanno declinati al plurale perché sono un complesso di collezioni diverse e tutte straordinariamente importanti”, scrive Jatta, descrivendo “un museo dinamico dove tradizione e innovazione trovano una perfetta sintesi, capace di rendere concreto quanto la Chiesa Romana persegue da sempre nelle sue istituzioni culturali”.
“Tradizione – prosegue il direttore – che è tutela, restauro, conservazione e valorizzazione delle collezioni attraverso gli studi, la ricerca, la didattica, i progetti internazionali, i convegni e le mostre”. E “innovazione – aggiunge – che è oggi imprescindibile per il funzionamento di un’istituzione che accoglie milioni di visitatori l’anno e dove ogni giorno operano circa mille persone, tra dipendenti e collaboratori”. Per Jatta, l’innovazione inoltre “permette di fruire in modo dinamico ed attuale delle raccolte dei Musei, ed attraverso questo nuovo sito consente di raggiungere i luoghi più remoti del nostro mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *