Cupra Maritta, prosegue l’adeguamento sismico e il miglioramento del plesso scolastico cuprense

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Cupra Marittima Ciccarelli (8)CUPRA MARITTIMA – L’amministrazione comunale informa la cittadinanza, i genitori, il personale scolastico, delle attività che si stanno svolgendo al fine di procedere all’adeguamento sismico e miglioramento del plesso scolastico cuprense. Come già comunicato e reso pubblico, sull’edificio scolastico sono state già condotte le analisi geologiche propedeutiche allo svolgimento dello studio di vulnerabilità sismica, anch’esso completato e reso disponibile per le successive attività di progettazione.

L’amministrazione informa che: “In questo senso è stato dato incarico, determina del 03/01/2017, già interessata ed impegnata in tal senso nei mesi precedenti, alla società “Seitec”, di predisporre e realizzare un ulteriore programma di indagini mirate al raggiungimento del livello di conoscenza LC2; coordinare le indagini ed interpretare i risultati; realizzare uno studio di fattibilità tecnico-economica per eseguire un intervento di adeguamento sismico.

Nel contempo sono state svolte ed in corso ulteriori attività per il miglioramento ed adeguamento impiantistico della struttura con la collaborazione anche di professionisti esterni all’ente, di concerto con le autorità preposte e la dirigenza scolastica cuprense.

Di concerto con la Dirigente Scolastica sono state definite e quindi svolte in precedenza le attività per la realizzazione e sistemazione di alcune aule al piano terra dell’edificio, la cui fruibilità agli studenti verrà resa disponibile nei prossimi giorni, in seguito al completamento di alcune attività residuali.

Si ribadisce l’assoluta priorità e centralità per l’amministrazione comunale del tema della sistemazione ed adeguamento sismico dell’edificio scolastico.

Tali interventi, che sono caratterizzati da un’assoluta rilevanza dal punto di vista tecnico e finanziario, verranno condotti con la massima urgenza e tempestività, nel rispetto delle normative di riferimento, non risultando neanche lontanamente paragonabili, se non con valutazioni erronee e fuorvianti, all’intervento di rimozione del torrino del palazzo comunale, caratterizzato dal semplice smantellamento di una struttura prossima al crollo, a salvaguardia dell’incolumità pubblica.

Si rimane altresì a disposizione di tutti i cittadini per fornire ulteriori chiarimenti ed informazioni di cui si necessiti, verranno resi disponibili ed a conoscenza della collettività tutti i passaggi e le attività a seguire che verranno poste in essere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *