Incaricati Cei e Caritas sui luoghi dell’emergenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

neve“7 milioni e 200mila”: questi i fondi dell’ 8xmille stanziati dalla Cei, “300mila a disposizione di ogni diocesi ancora prima di questa nevicata per mettere al sicuro strutture ecclesiali e per creare in ogni paese almeno un luogo non solo di culto, ma di socializzazione secondo queste priorità: persone, attività produttive, luoghi di socializzazione, chiese”. Lo ha detto il segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, a margine della presentazione del progetto di ricerca “Educarsi alla Bellezza”. “Ci siamo trovati – confida – di fronte a situazioni in cui la Chiesa diventa tutte e tre queste realtà, raccoglie tutte le attese”.
Ad Amatrice e a Camerino la sala della comunità ospita l’ambulatorio. “Sì – risponde -. La chiesa è sempre presente , grazie all’8xmille si sta intervenendo con grande facilità e immediatezza. Oggi i nostri incaricati Cei e Caritas sono tutti dislocati sui luoghi colpiti dall’emergenza. Ogni direttore sta avendo contatti con gli omologhi sul luogo. La situazione è drammatica perché è esteso il teatro di questa realtà in cui si sommano terremoto e neve”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *