La Collection Atletica in evidenza al Palaindoor di Ancona

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

ANCONA – Ancora una volta in evidenza gli atleti Orange della Collection Atletica al Palaindoor di Ancona.

Tra i protagonisti del secondo meeting nazionale al coperto, di nuovo Martina Aliventi che si è cimentata sabato 14 per la prima volta nei 60 metri ad ostacoli ottenendo un eccellente 9”12 , ad un solo centesimo della vincitrice Porfiri. Il giorno seguente Martina si è schierata al via dei 60 metri ottenendo il suo season best con 7”77 ad un solo centesimo dal suo personale ma, a causa di un affaticamento, non ha potuto prendere parte alla finale, preservandosi per i prestigiosi appuntamenti dei Campionati Italiani a Febbraio che presumibilmente la vedranno protagonista.

Buon esordio di Emma Silvestri che, dopo aver ottenuto sabato 26”01 sui 200 metri, il giorno seguente ha vinto la sua batteria dei 400 metri con il tempo di 58”30 a suon di record sociale, gara che ha visto protagonista sfortunata Lara Prosperi che si è aggiudicata la sua batteria con 1’03”10 ma è stata poi squalificata per invasione di corsia.

Record sociale siglato anche da Edoardo Giommarini nel salto con l’asta allievi con 3,60 e da un ottimo Filippo Mozzoni che ha saltato 1,71 nel salto in alto Cadetti. In questa gara è giunto terzo Emanuele Mancini con il suo nuovo personale di 1,65, dopo essere giunto secondo nei 60 metri ad ostacoli con il tempo di 8”74, anche questo suo nuovo personal best.

Pioggia di record nella velocità che hanno visto schierare un numero elevato di atleti della Collection : nei 60 metri Ausonio Assenti ha migliorato il suo stagionale con 7”13 , gara che ha visto siglare i nuovi personali per Andrea Pacitto ( 7”24), Riccardo Cosenza (7”29), Luca D’Ottavio (7”34), Pietro Novelli (7”44), Andrea Eusebi ( 7”50 ), Luca Falleroni (7”60 ) oltre agli esordienti Massimo Tanzi con 7”66 , autore anche di un buon 57”89 nei 400 metri e Giorgio Di Giacinto con 7”72.

Nei 200 metri buona perfomance del neo-junior Jacopo Alfonsi con 23”90 mentre nell’alto Cadette discreto esordio di Ludovica Bruni con 1,35 e della junior Alessia Corradetti nei 60 metri ad ostacoli con 10”45 oltre a Giorgia Di Salvatore che negli 800 metri allieve ha ottenuto il tempo di 2’43”45.

Infine nelle prove multiple della categoria cadetti c’è stata l’eccellente prova di Isabel Ruggieri giunta terza con 2632 punti ed il settimo posto di Sebastian Fava con 1859 punti, autori di ottime prestazioni molte delle quali nuovi record personali.

Appuntamento al prossimo week end, sempre al Palaindoor di Ancona, con il terzo meeting nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *