Conosciamo il comitato “Amici del cuore” di Colonnella

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

COLONNELLA – A Colonnella esiste da maggio 2015 un Comitato “speciale”,  di volontariato, chiamato “Amici del cuore”, che si propone di promuovere azioni di solidarietà sul territorio colonnellese. Abbiamo chiesto al suo presidente Angelo Di Pizio di raccontarci la storia, gli obiettivi e le iniziative di questa realtà.

Come nasce il comitato “Amici del cuore” di Colonnella?

Tutto è nato da una mia esperienza personale. Anni fa io scrissi un piccolo libro per la scomparsa di un mio amico, l’ex sindaco di Colonnella, Marco Iustini: da una mia collezione personale di cartoline antiche di Colonnella e attraverso delle ricerche storiche ho composto una sorta di “film fotografico” che ritrae Colonnella dagli inizi del 1900 fino agli anni ’60. Con il ricavato ottenute dalle vendite di questo mio lavoro, acquistai due defibrillatori che volevo donare al Comune e al territorio di Colonnella. Il problema però era trovare delle persone che sapessero usarli e ottenessero un patentino: così, contattando l’Asl e con dei fondi ottenuti dalla Regione, abbiamo formato 40 persone capaci di usarli. Oggi sono posizionati all’esterno, alla portata di tutti, pronti da usare in caso di emergenza: uno a Colonnella centro, appoggiato alla farmacia Castagna, l’altro lungo la bonifica del Tronto, appoggiato alla Bocciofila, in contrada San Giovanni, la contrada più popolosa di Colonnella. Da quel momento in poi, si è creato un gruppo di amici che ha dato vita al Comitato. Il nucleo iniziale era costituito da 27 persone, oggi invece siamo oltre 50.

Di cosa si occupa il comitato?

Il Comitato è un’organizzazione non lucrativa, autonoma e apartitica. Ha lo scopo di studiare e diffondere le tematiche sull’ambiente e sulla salute, anche in riferimento al tema del primo soccorso e della rianimazione, nonché di promuovere iniziative rivolte a finalità di carattere sociale e culturale, in particolare ponendo attenzione alle categorie più deboli, agendo anche attraverso campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di tutti gli organi istituzionali.

Quali sono le iniziative realizzate finora e quali sono già in cantiere?

Durante il periodo natalizio del 2015 abbiamo organizzato “Ricordi di Natale”, un evento con protagonista un maestro di Colonnella (che oggi ha 94 anni) al quale i bambini di Colonnella fecero delle domande, il tutto in uno scenario nel quale era stata ricreata la classica aula scolastica: dunque, un momento davvero piacevole, che riscosse molto successo. Inoltre, sono stati ottenuti buoni risultati sia dall’iniziativa della scorsa estate, “L’isola dei clown”, un’altra giornata dedicata ai bambini e organizzata grazie alla collaborazione con i clown dell’associazione Brucaliffo sia dalle due serate dedicate all’alimentazione lo scorso autunno, che ha visto la partecipazione di alcuni medici nutrizionisti.

Volevamo poi dare anche il nostro piccolo contributo anche alle persone colpite dai recenti eventi sismici così abbiamo contattato le famiglie con bambini ospitate nelle strutture alberghiere di San benedetto del Tronto e attraverso l’aiuto di alcuni sponsor il 29 dicembre li abbiamo portati a Colonnella, li abbiamo fatti giocare e divertirsi e abbiamo consegnato loro un’immagine di Papa Francesco con una medaglietta, pervenuteci direttamente dal Vaticano. L’iniziativa l’abbiamo chiamata “Un abbraccio tra bambini” e si è tenuta in un bar di Colonnella, “Good Luck”, grazie anche all’aiuto di altri due comitati di Colonnella.

Tra le cose poi in programma per il futuro c’è anche ad esempio  l’idea di poter partecipare ad un’udienza del Papa: sarebbe, secondo me, una cosa bellissima e indimenticabile. Poi vorremmo crescere, trasformarci in associazione e riuscire a portare per esempio assistenza agli anziani, sempre previa formazione.  Vorrei fare, infine, fare un ringraziamento al parroco di Colonnella, padre Renato, che ci sostiene e ci aiuta anche ospitandoci nella canonica.

Comunque, per avere tutte le informazioni sul nostro comitato si può visitare la pagina facebook “Amici del Cuore Colonnella” o scrivere all’indirizzo email  amicidelcuorecolonnella@gmail.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *