- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Entro il 16 gennaio le domande di sopralluogo sugli edifici colpiti dal terremoto

COSSIGNANO – C’è tempo fino al 16 gennaio 2017 per presentare al Comune la domanda di sopralluogo sugli edifici colpiti dal terremoto. È uno dei chiarimenti contenuti nella circolare della Protezione civile di fine anno (prot.llo nr. UC/TERAG 16/0073056 del 28 dicembre 2016) sulla prosecuzione delle attività connesse ai sopralluoghi di agibilità coordinati dalla Dicomac.

Per tutti i sopralluoghi ripetuti, il Comune deve informare la squadra, incaricata di svolgere la nuova verifica, dell’esito del precedente sopralluogo e, di prassi, la scheda precedente è sostituita da quella nuova. Le squadre di rilevatori consegnano le schede Fast in originale ai centri di coordinamento regionale di competenza e ne lasciano una copia al Comune/Coc, mentre le schede Aedes/GL-Aedes svolte per la parte residua dalle squadre coordinate dalla Dicomac sono consegnate in originale presso la Dicomac stessa oppure presso i centri di coordinamento regionale di competenza (con rilascio dei modelli riepilogativi al Comune/Coc).

Sono definite le modalità di presentazione delle domande di sopralluogo nei seguenti casi: