Cile: la Caritas in prima linea dopo l’incendio a Valparaíso

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CileLa diocesi di Valparaíso, in collaborazione con la Caritas cilena, ha avviato ieri la campagna “Valparaíso: la Iglesia siempre contigo” per soccorrere le famiglie colpite dal gravissimo incendio che il 2 gennaio ha colpito la parte collinare della città costiera, provocando forti danni: 50 ettari di terreno in fumo, almeno un centinaio di case distrutte, centinaia di persone evacuate,19 feriti. Per fortuna non ci sono state vittime.
Ieri in Episcopato si è tenuta una prima riunione tra i soggetti interessati, per avviare i primi soccorsi alle popolazioni, decidendo che una colletta straordinaria sarà promossa in tutta la diocesi nel fine settimana. La Caritas del Cile aiuterà la diffusione della campagna in tutto il paese. Si raccolgono in queste ore anche generi alimentari e per l’igiene personale per aiutare coloro che hanno perso la propria abitazione. Secondo Lorenzo Figueroa, direttore di Caritas Cile, oltre ai primi solleciti soccorsi “è necessario pensare fin da subito a progetti di prevenzione specifici per questi fatti che accadono nelle periferie, tra zone urbane e rurali, con grave danno per le popolazioni colpite. La vicinanza tra i boschi e zone urbane molto precarie genera un rischio che è necessario affrontare attraverso una rete di collaborazione tra organismi pubblici e la società civile, con la partecipazione attiva della comunità”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>