Questa sera il secondo appuntamento con la rassegna “Piazza San Francesco Accumoli” in collaborazione con la Caritas diocesana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Teatro ConcordiaSAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Culturale Musicale “Il Rompibolle” è un’associazione di San Benedetto del Tronto che si esibisce prevalentemente per fare beneficenza ed è particolarmente sensibile e vicina alle vittime del terremoto: ha fatto spettacoli per raccogliere fondi sia per i terremotati dell’Abruzzo (in  particolare per L’Aquila), sia per le zone dell’Emilia (in modo particolare per Ferrara).

Poiché questa volta il terremoto ha colpito la nostra zona e gran parte della popolazione di Accumoli si trova ospite negli alberghi di San Benedetto del Tronto, “Il Rompibolle” ha deciso di realizzare un progetto che mira a ridare il senso di “quotidianità” alle vittime del terremoto, spingendoli a tornare a “fare musica”.

L’Associazione afferma: “subito dopo il sisma del 24 agosto, abbiamo preso contatti con il “Coro In… canto” di Accumoli per iniziare una collaborazione e realizzare una serie di rassegne/concerti nei quali le realtà musicali della Città di Accumoli (coro cittadino e banda) si esibiranno insieme all’associazione “Il Rompibolle. Il progetto mira a lasciare ai terremotati la loro identità e a favorire allo stesso tempo la loro integrazione attraverso gli incontri con le corali della città”.

La Rassegna vede tra gli organizzatori il Comune di San Benedetto del Tronto e la Caritas diocesana di San Benedetto del Tronto Ripatransone e Montalto che ne hanno abbracciato i contenuti e gli intenti e si sono affiancate all’associazione “Il Rompibolle” nella crescita della progettualità e delle finalità, aggiungendo al valore sociale anche il valore “pastorale” e di sostegno religioso all’idea iniziale.

Oltre ai cittadini sambenedettesi, sono invitati a essere spettatori dell’evento musicale i terremotati ospiti nel comune e l’ingresso è gratuito.

“La rassegna musicale servirà a ricreare (per quanto è possibile) la comunità di Accumuli: infatti la piazza principale si chiama piazza San Francesco, luogo di sagre, mercato e manifestazioni. Noi abbiamo voluto ricreare per due sere lo stesso spirito di collettività, per cercare tutti insieme di superare questo terribile trauma e regalare qualche ora di serenità a tutti”.

La rassegna musicale ha preso il via ieri, mercoledì 28 dicembre e proseguirà questa sera, 29 dicembre, sempre presso il Teatro Comunale Concordia e prevede, oltre alla partecipazione del Coro “In… canto” e del Corpo bandistico Città di Accumoli, l’esibizione dell’associazione “Il Rompibolle”, del coro “San Giuseppe”, del coro “Madonna del Suffragio” e del coro “Voci liete” della parrocchia San Filippo, cori della città di San Benedetto del Tronto.

La “Little Easter’s Band”, il gruppo dei Rompibolle arricchito dalla partecipazione di musicisti dei cori partecipanti, accompagna i coristi, suonando live i canti proposti.

La Rassegna non è una “sterile” esibizione ma sarà la maniera di vivere una festa di Accumuli per Accumuli e per i partecipanti è stata l’occasione di frequenti incontri, durante i quali, oltre che a provare i canti, si è instaurato un rapporto di amicizia, collaborazione, socializzazione, scambio culturale e solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *