A Porto D’Ascoli la celebrazione eucaristica di Natale di Mons. D’Ercole con la presenza di Giovanni Allevi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Giovanni AlleviPORTO D’ASCOLI – Con il Duomo di Sant’ Emidio inagibile causa terremoto, Mons. Giovanni D’Ercole, ha voluto celebrare la Messa di Mezzanotte con gli sfollati ospitati presso la Casa per Ferie Domus Mater Gratie sita in Via Mare a Porto D’Ascoli.

Nell’omelia della celebrazione eucaristica, Mons. D’Ercole si è soffermato sulle due notizie che caratterizzano il Natale: una bella e una triste. La prima riguarda l’annuncio della nascita del Salvatore da parte dell’angelo, quella negativa è la nascita di Gesù in una grotta, a causa dell’alloggio negato alla sua famiglia.

“Sono felicissimo, ho scelto io di fare questa cerimonia con voi perché il Natale è riflessione. La felicità vera è di fare felici gli altri”, sono state le parole del Vescovo D’Ercole.

La celebrazione è stata preceduta da un evento unico, il concerto di Giovanni Allevi, che con il suo piano ha incantato i presenti con un itinerario musicale di 40 minuti attraverso i suoi più grandi successi.

Un Natale speciale per chi 4 mesi fa ha sofferto a causa del più potente evento sismico italico degli ultimi 37 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *