Grande attesa per il ritorno di Pomili al Teatro delle Energie con “Madama Butterfly”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Roberto Pomili
Roberto Pomili

GROTTAMMARE – Il Teatro delle Energie,  considerato il più ampio spazio di produzione culturale di  Grottammare,si appresta a far rivivere al suo pubblico le emozioni delle grandi occasioni.
In scena,  venerdì 20 gennaio alle ore 21.15, “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini, su libretto di Illica e Giacosa in una versione appositamente creata, dal maestro Roberto Pomili.
L’evento,  patrocinato dal Comune  di Grottammare, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dalla  Regione Marche , si avvale della collaborazione della nota azienda sambenedettese  La Marina.
Il capolavoro di Puccini, tragedia giapponese intrisa di intrecci tra Oriente e Occidente, resta un’opera senza tempo che sa conquistare ancora i melomani di tutto il mondo. 
Il successo, probabilmente, è da attribuire alla protagonista, la giovane geisha Cio-Cio-San,  che mantiene sempre la sua delicatezza, esaltata dalle melodie del  più grande operista italiano del Novecento.
Al pianoforte, Alessandro Marini, che accompagnerà lo spettatore dall’incontro dei  due  mondi opposti (che entrano in contatto, si mescolano e vanno in contrasto)  fino al tragico epilogo.
Protagonisti di questo allestimento, un cast di altissimo profilo artistico: nel ruolo di Madama Butterfly,  il soprano Marika Spadafino,  vincitrice di numerosi concorsi e allieva di Donata D’Annunzio Lombardi, tra le più famose Butterfly della storia, il tenore Michael Alfonsi,  giovane talento (Pinkerton),  il torinese Pier Luigi Dilengite,   già’ famoso per le sue partecipazioni  al Festival della Valle D’Itria e in tanti teatri prestigiosi  (Sharpless), la bravissima  mezzosoprano coreano Sunghee Shin ( Suzuki), il tenore Andrea Chiarini (Goro).
Il M° Roberto Pomili torna per la quarta volta nel prestigioso teatro marchigiano  e considerata la portata dell’evento,  con molta probabilità,  registrerà l’ennesimo sold out.
La produzione, in accordo col sindaco Enrico Piergallini, rende noto che ha  riservato  a dei terremotati ospiti nelle strutture ricettive della località grottammarese, un numero prestabilito dei biglietti per la visione gratuita dell’opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *