I fantastici 60enni di Acquaviva in festa per il meraviglioso traguardo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

60 anni 60 Anni1Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 17 dicembre nella chiesa di san Niccolò di Acquaviva Picena i nati del 1956 si sono ritrovati per rendere grazie al Signore del raggiungimento del meraviglioso traguardo dei 60 anni. Hanno deciso di iniziare la loro festa con la Celebrazione Eucaristica per poi proseguire la serata con una cena insieme. Nell’omelia il parroco don Alfredo ha detto loro: “ Vi auguro una fede feconda così che voi con la vostra esperienza di vita possiate essere un sostegno e una guida per i più giovani. Abbiate il coraggio di essere come gli acrobati del circo che si “lanciano” nel vuoto, così anche voi fate scelte “straordinarie” che portino Amore nel mondo e abbattino l’indifferenza”.
I 60enni hanno voluto esprimere il loro ringraziamento al Signore: “Abbiamo ricordato questa sera i nostri amici coetanei che ci guardano dal cielo: Vincenzo Tondi, Natale Neroni, Roberto Neroni, Carmela, Rina Vagnoni, Raffaele Pulcini. Con la luce del santo Natale abbiamo festeggiato la nostra nascita e il raggiungimento dei nostri meravigliosi 60 anni. Grazie Dio del dono della vita e dei talenti, ogni giorno noi li dispensiamo agli amici e alla società. La Vita è una bella avventura! Noi abbiamo deciso di viverla e non vogliamo rimanere seduti a guardare, con la nostra maturità ed esperienza vogliamo dare ancora di più, fare sempre del nostro meglio. Lunga vita a tutti noi”. I presenti alla festa sono stati: Angellotti Rocco, Bianconi Ascensina, Coccia Maria Teresa, Colonnella Pietro, Di Salvatore Valeria, Emili Maria Luisa, Finicelli Giovanni, Funari Maria Teresa, Gabrielli Antonietta, Ignazi Domenico, Malizia Teresa, Massicci Giuseppina, Mazzanti Marida, Neroni Orlando, Partemi Giuseppe, Perotti Giancarla, Piattelli Rossella, Rossi Domenico, Spina Germana, Taffora Quintilia, Tassoni Marisa, Traini Alessandro, Troiani Pietro, Vulpiani Quintilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *