VIDEO Persone con disabilità: Anffas, lo spot “Io cittadino!” proiettato alle Nazioni unite

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

È stato selezionato per la partecipazione allo United Nations Enable Film Festival (Unef), festival di video e cortometraggi promosso dalle Nazioni unite per celebrare la Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre, lo spot del progetto “Io cittadino!” realizzato da Anffas onlus (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) sul tema del diritto alla partecipazione, auto rappresentanza e cittadinanza attiva delle persone con disabilità intellettive. L’Unef viene realizzato dal 2009 dal Dipartimento Onu per gli affari economici e sociali (Desa) e riunisce una selezione di cortometraggi che vengono proiettati presso la sede delle Nazioni Unite come parte delle attività commemorative della Giornata del 3 dicembre. Lo spot di “Io cittadino!” è stato l’unico italiano tra i 15 selezionati.
“Siamo particolarmente orgogliosi” commenta Roberto Speziale, presidente nazionale Anffas onlus, “di questo ulteriore importantissimo riconoscimento” del progetto che l’associazione “sta portando avanti e che ha portato alla nascita del primo movimento italiano di autorappresentanti, ovvero persone con disabilità intellettive che si battono in prima persona per la difesa dei propri diritti”. Protagonisti dello spot sono le stesse persone con disabilità intellettiva che non solo interpretano il filmato (grazie alla collaborazione degli attori di Anffas Roma onlus), ma hanno attivamente contribuito alla sua ideazione e realizzazione. Di qui l’auspicio che la partecipazione al Festival delle Nazioni unite possa contribuire “ad accendere maggiormente i riflettori su un tema – quello del diritto ad essere considerati cittadini a pieno titolo ed a ricevere i sostegni per farlo – ancora troppo poco conosciuto e praticato, ma soprattutto che porti la stampa, i cittadini, le istituzioni ad interessarsi di più alle opinioni, alle vite, alle storie che le persone con disabilità intellettiva hanno da raccontare”.

Anfass

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>