Giornalismo: Alessandra Ferraro tra i vincitori “Natale Ucsi 2016”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Alessandra Ferraro Papa FrancescoLa piaga contemporanea del bullismo e l’iniziativa di un liceo per arginarla; l’esperienza di uno studentato internazionale come territorio di pace; un innovativo modello di convivenza multietnica creato nel Sud Italia. Sono i temi candidati al Premio giornalistico nazionale “Natale Ucsi 2016”, con i quali si aggiudicano il podio della XXII edizione i giornalisti Nicola Lavacca (Famiglia Cristiana), al quale va il Premio Ucsi-Fondazione Cattolica alla Stampa, Alessandra Ferraro (Tgr Rai), vincitrice del Premio Ucsi-Fondazione Cattolica alla TV, Milvia Spadi (RadioUno Rai) vincitrice del Premio Ucsi-Fondazione Cattolica alla Radio.
La cerimonia di premiazione si terrà sabato 17 dicembre a Verona (ore 11, Sala Arazzi – Palazzo Barbieri del Comune di Verona). Nella terna anche Fabio Abati de ilfattoquotidiano.it, che riceve una menzione speciale nella categoria Premio Ucsi alla Stampa per un servizio sull’attuale tema della ludopatia.
Tra i premiati pure padre Federico Lombardi, per 25 anni direttore generale di Radio Vaticana e per 10 anni direttore della Sala Stampa della Santa Sede, che riceve il Premio speciale della giuria “Giornalisti e Società: la professione giornalistica a servizio dell’uomo”, conferito dalla Conferenza episcopale del Triveneto (Cet), per aver saputo mostrare in tutti questi anni, al servizio di tre diversi pontificati, “fedeltà e passione umile per il bene della Chiesa, servendo la Verità, il Papa, gli ascoltatori e i cristiani di tutto il mondo, in particolare gli oppressi, i poveri, le minoranze in difficoltà”. Infine, la “Targa Athesis”, dedicata agli under 30, va a Claudia Zanella, autrice de “Il pane del riscatto per coltivare un sogno” pubblicato su “la Repubblica”, edizione di Milano; mentre il Premio speciale “Il genio della donna”, sostenuto da Banca Popolare di Verona, è conferito ad Alessandra Stoppa per il servizio “Una mamma a Bangkok” uscito sul mensile Tracce.

Il premio è promosso dall’Unione cattolica della stampa italiana (Ucsi) – sezione di Verona, con il sostegno di Fondazione Cattolica Assicurazioni, il contributo di Banca Popolare di Verona e il patrocinio di Ordine nazionale dei giornalisti, Ucsi, Ordine dei giornalisti del Veneto e comune di Verona, con l’apporto della Società Editrice Athesis e della Conferenza episcopale del Triveneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *