“Segui la cometa” alla scoperta dei presepi di Monteprandone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Paola Travaglini

MONTEPRANDONE – Si chiama “Segui la Cometa” e da diversi anni indica il percorso a coloro che vengono a Monteprandone per vedere i presepi.
Un invito a scoprire il paese tra Natale e l’Epifania per riscoprire, attraverso l’arte presepiale, il gusto della fede.
Il Natale a Monteprandone infatti è da sempre occasione di incontro con la Natività nelle sue varie rappresentazioni.
Da Piazza dell’Unità di Centobuchi alla Stella di San Giacomo della Marca (lu St’llò) in Piazza Castello nel centro storico di Monteprandone: un percorso che darà modo di apprezzare i presepi realizzati dai volontari delle Parrocchie Sacro Cuore e Regina Pacis, quelli del Santuario di San Giacomo della Marca, fino ad arrivare al centro storico con le rappresentazioni presepiali della Pro Loco, i presepi dell’Accademia Italiana di Arte Presepiale e quello della Parrocchia S.Niccolò di Bari presso la Casa Natale di San Giacomo della Marca.
La presentazione di Segui la Cometa 2016 c’è stata domenica scorsa e continuerà per tutto il periodo natalizio presso il Centro Giovarti di Centobuchi dove è stato allestito dall’Associazione Centopercento il Rifugio di Babbo Natale, subito preso d’assalto dai bambini che potranno portare le loro letterine tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 20 e divertirsi in compagnia degli elfi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *