Cupra Marittima, al cinema Margherita: “Non c’è più religione”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

fILMCUPRA MARITTIMA – Il Cinema Margherita di Cupra Marittima da mercoledì 7 a lunedì 12 dicembre propone
Non c’è più religione di Luca Miniero, con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Giovanni Cacioppo.

Al Cinema Margherita proseguono gli appuntamenti con il Cinema d’Essai, martedì 13 dicembre la rassegna propone Indivisibili di Edoardo De Angelis.

Non c’è più religione: Una commedia che parla dei contrasti tra diverse comunità religiose che vivono su un’isola del Mediterraneo. I conflitti nascono perché la comunità cattolica non riesce a trovare un bambino per il presepe vivente, a causa del crollo delle nascite italiane. I cattolici provano quindi a chiedere un aiuto alle altre due comunità dell’isola: la musulmana e quella buddhista. (www.trovacinema.it)

“”Far ridere parlando di religione”, era questa la sfida, non semplice, che Luca Miniero voleva vincere. Non c’è più religione, infatti, si presenta come un film leggero, spensierato, divertente, che ha come obiettivo quello di far ridere lo spettatore, ma, forse, anche di fargli cambiare idea su alcuni preconcetti e pregiudizi che ci sono nella società odierna.

Musulmani e cattolici possono convivere? Può esistere un presepe multiculturale? Una suora può avere nostalgia degli amori passati? Un padre separato può accettare la gravidanza di una figlia, senza sapere neanche chi sia il padre? Un sacerdote può portare le lenti a contatto colorate? La Madonna può essere musulmana? E il bue può essere sostituito da un lama? Tanti, diversi e ironici (ma mai superficiali o scontati) gli spunti che Non c’è più religione offre suscitando la riflessione di ognuno.
“Il film è il trionfo delle persone contro il trionfo delle etichette, anche religiose – ha dichiarato il regista in conferenza stampa – quello che mi interessa è parlare in modo comico di temi che solitamente non sono comici, dunque far ridere sulla religione mi interessava ed era una sfida”.” (Francesca Demirgian– pianetadonna.it)

Anche per la stagione 2016-2017 il Cinema Margherita propone la Tessera Acec Marche. La tessera costa € 5, permette di avere 5 ingressi ridotti, più uno in omaggio, ed è utilizzabile in tutte le Sale Acec Marche.

Ingressi: € 6,50 interi, € 5,00 ridotti
Ingresso universitari: € 4,00

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>