Volontariato internazionale: Focsiv, i premiati della XXIII edizione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ambiente, educazione e integrazione sono le aree in cui sono impegnati i tre premiati della XXIII edizione del Premio Volontariato Internazionale Focsiv 2016, assegnati a Roma: Marco Alban, rappresentante di Lvia Burkina–Mali, vincitore del Premio volontario internazionale – il cui progetto sarà sostenuto da 20mila euro dell’ 8×1000 della Chiesa cattolica; Chiara Passatore, volontaria in Servizio Civile per Ibo Italia in Romania, vincitrice del Premio giovane volontario europeo, e di Samuel Murage Kingori, presidente per il National Government Constituency Development Fund della Regione di Nyahururu in Kenya e volontario per il Saint Martin CSA – Catholic Social Apostolate, vincitore del Premio volontario del Sud.  A questi riconoscimenti si affiancano, come nella scorsa edizione, due menzioni speciali consegnate a Suor Angel Bipendu Nama, medico del Cisom – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta impegnata nel salvataggio dei migranti a bordo delle navi della Guardia Costiera, e Carlo Catanossi, presidente del Gruppo Grifo Agroalimentare, produttori della “Caciotta della solidarietà” che permette di scongiurare la possibile chiusura delle stalle di un territorio umbro, laziale e marchigiano così duramente colpito dal sisma di fine agosto e ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *