Norvegia: Trondheim, nuova cattedrale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

NovergiaLa nuova cattedrale di Sant’Olav a Trondheim, in Norvegia, sarà consacrata domenica 19 novembre. A presiedere la liturgia sarà il legato papale, card. Cormac Murphy-O’Connor, già arcivescovo di Westminster. “La nuova costruzione si era resa necessaria perché la vecchia cattedrale era cadente e si è dovuto demolirla”, spiega il sito dei vescovi nordici. “Il cuore cristiano della Norvegia batte a Trondheim. La nuova cattedrale è un segno di speranza e un simbolo del risveglio della Chiesa nei Paesi scandinavi”, ha dichiarato il vescovo di Oslo, mons. Bernt Eidsvig. Le celebrazioni cominceranno il giovedì, con alcune messe nella piccola “chiesa ad interim”; venerdì il recital nella nuova cattedrale inaugurerà l’organo; seguiranno i vespri solenni. Domenica alle 12 la messa di consacrazione. I biglietti per i 450 posti a sedere sono esauriti, altri “200 troveranno posto nella nuova casa parrocchiale per seguire la celebrazione su un maxi schermo”, si legge sul sito della parrocchia a cui appartengono 6.500 fedeli di oltre 80 nazioni. “Come dappertutto in Norvegia, cresce la Chiesa cattolica anche nella prelatura di Trondheim”. Nel programma c’è anche una visita all’adiacente cattedrale luterana di Nidaros, “punto di riferimento e il luogo più sacro della Norvegia” dove è sepolto Sant’Olav, patrono del Paese e della nuova cattedrale. La vecchia chiesa era stata demolita nell’autunno 2014. Parte dei costi previsti (80 milioni di corone) sono stati coperti da enti e diocesi tedesche.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>