Castignano, la situazione delle Chiese dopo il sisma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Teo Amatucci

CASTIGNANO – A seguito degli ultimi eventi sismici anche le chiese della nostra parrocchia hanno riportato alcune lesioni.

La chiesa di San Pietro è quella che presenta danni più evidenti in più punti.
Don Tiziano dichiara che dopo il controllo da parte dei tecnici la chiesa ha bisogno di alcuni interventi: la pala dell’altare maggiore va puntellata per evitare che cadano sia il dipinto del XVII secolo raffigurante i santi Pietro e Paolo sia una colonna lignea gravemente inclinata, inoltre la cripta sottostante la chiesa riporta danni sia all’affresco della scuola del Crivelli, che ha avuto un distacco di colore, sia ad alcune colonne lesionate.

La chiesa di Santa Maria al Borgo presenta invece listoni più lievi, infatti Don Tiziano dice che vi è in generale una sola crepa importante nei pressi dell’altare inoltre ha aggiunto che sono crollati dei calcinacci all’interno del campanile.

In ultimo la chiesa di Sant’Egidio, già chiusa per restauro, non segnala nessun danno grave.

I castignanesi sono molto preoccupati in particolar modo per la chiesa di San Pietro perché è il cuore della comunità e sono molto affezionati a questo luogo sacro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>