Comunicazione: Copercom, al via la nuova campagna social “Misericordia è…”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Misericordia“La misericordia è un filo tenace che unisce donne e uomini, giovani e anziani, bambini e adulti, comunità e famiglie, popoli e nazioni. Un nastro che ha mille colori, che qualcuno riesce a raggomitolare assecondando le strade e le curve della vita.
Un gomitolo che passa di mano in mano, con tanti piccoli segmenti colorati annodati come si fa tra bambini. Un piccolo mucchietto che all’improvviso può cadere a terra e restare lì in attesa che qualcuno lo raccolga per riprendere il cammino. Un gomitolo di emozioni e di racconti che marciano controcorrente, come spesso la vita ti impone. Un nastro che danza e che viene preso a calci”. Così Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom, commenta il lancio della nuova campagna social del Coordinamento: “Misericordia è…”. Con un video di presentazione, il Copercom avvia una riflessione collettiva, a più voci, sulla misericordia al termine del Giubileo “per dare un ‘dopo’ a questa straordinaria esperienza di Chiesa e di popolo”.

Al video di lancio seguiranno le testimonianze di chiunque sia disponibile a mettersi in gioco, attraverso altrettanti filmati. Ciascuno risponderà al semplice quesito che dà titolo anche al video: “Misericordia è…”. I video potranno essere inviati a info@copercom.it o segnalati tramite i social network. “Questa del Copercom vuol essere una campagna social, in grado di raccontare il deposito di quest’anno giubilare nel cuore e nella mente di quanti lo hanno vissuto e sperimentato. L’esperienza – aggiunge Delle Foglie – ci dice che non mancheranno le voci e i volti, perché il mondo cattolico presente nel Copercom, con le sue 28 fra Associazioni e Movimenti, ha percorso le strade della misericordia. E soprattutto è portatore di una ricchissima esperienza fra le persone e con le persone, fra le comunità e nelle comunità. Ci aspettiamo che in tanti, giovani e adulti delle nostre Associazioni e Movimenti vogliano partecipare a questo grande racconto collettivo”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>