I numeri della Chiesa Cattolica nel mondo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

terra pianeta

 

ZENIT

La buona notizia è che continua a crescere il numero di cattolici nel mondo, quella meno buona, almeno per gli europei, è che l’unico continente in cui va diminuendo la presenza dei cattolici è proprio l’Europa. Sono i dati che emergono dal rapporto sullo situazione della Chiesa cattolica nel mondo pubblicato, come di consueto, dall’agenzia Fides in occasione della Giornata Missionaria Mondiale di domani 23 ottobre, che quest’anno giunge alla sua 90° celebrazione.

Il rapporto è aggiornato ai dati dell’Annuario Statistico della Chiesa al 31 dicembre 2014 e riguardano i membri della Chiesa, le sue strutture pastorali, le attività nel campo sanitario, assistenziale ed educativo.

Secondo quanto riportato da Fides al 31 dicembre 2014 la popolazione mondiale era pari a 7.160.739.000 persone, ed i cattolici 1.272.281.000 unità, pari al 17,77%. Della popolazione mondiale, con un aumento complessivo di 18.355.000 persone.

I cattolici sono cresciuti in Africa (+8.535.000) in America (+6.642.000), in Asia (+3.027.000) in Oceania (+208.000). Sono diminuiti in Europa (-57.000). Il numero totale dei Vescovi nel mondo è aumentato di 64 unità, raggiungendo quota 5.237. Aumentato il numero totale dei sacerdoti nel mondo.+ 444 unità rispetto all’anno precedente, raggiungendo quota 415.792.

L’Europa perde (-2.564) sacerdoti, l’America (-123) e l’Oceania (-86), mentre gli aumenti si registrano in Africa (+1.089) e Asia (+2.128). I diaconi permanenti nel mondo sono aumentati di 1.371 unità, raggiungendo il numero di 44.566. L’aumento più consistente si conferma in America (+965) e in Europa (+311), cui si aggiungono quest’anno Africa (+25), Asia (+65) ed Oceania (+5).

I religiosi non sacerdoti crescono in Africa (+331) e in Asia (+66), mentre diminuiscono in America (-362), Europa (-653) e Oceania (-76). Le religiose, che nel complesso sono 682.729, crescono in Africa (+725) e in Asia (+604), diminuiscono in America (–4.242), Europa (-7.733) e Oceania (–200).

Il numero dei Missionari laici nel mondo è pari a 368.520, con un aumento globale di 841 unità ed aumenti in Africa (+9), Europa (+6.806) e Oceania (+41). Diminuiscono invece in America (-5.596) e Asia (-419).

I Catechisti nel mondo sono aumentati complessivamente di 107.200 unità, raggiungendo quota 3.264.768. Anche quest’anno consistenti aumenti si registrano in Africa (+103.084), in Asia (+6.862), in misura più contenuta in Oceania (+271). Diminuzioni in America (-2.814) e in Europa (-203).

I seminaristi maggiori, diocesani e religiosi, sono diminuiti, precisamente di 1.312 unità, raggiungendo il numero di 116.939. Gli aumenti si registrano solo in Africa (+636), mentre diminuiscono in America (-676), Asia (-635), Europa (-629) ed Oceania (-8).

I seminaristi minori, diocesani e religiosi, crescono ovunque +1.014 unità, raggiungendo il numero di 102.942. Ad eccezione dell’Oceania (-42) crescono in Africa (+487), in America (+1), in Asia (+174) ed anhe in Europa (+394). La Chiesa cattolica è fortissima nei campi dell’educazione e della sanità, dove non rivali.

Nel campo dell’istruzione e dell’educazione, la Chiesa gestisce nel mondo 73.580 scuole materne frequentate da 7.043.634 alunni; 96.283 scuole primarie per 33.516.860 alunni; 46.339 istituti secondari per 19.760.924 alunni. Inoltre segue 2.477.636 alunni delle scuole superiori e 2.719.643 studenti universitari.

Gli istituti di beneficenza e assistenza gestiti nel mondo dalla Chiesa comprendono: 5.158 ospedali con le presenze maggiori in America (1.501) ed Africa (1.221); 16.523 dispensari, per la maggior parte in Africa (5.230), America (4.667) e Asia (3.584); 612 lebbrosari distribuiti principalmente in Asia (313) ed Africa (174); 15.679 case per anziani, malati cronici ed handicappati, per la maggior parte in Europa (8.304) ed America (3.726); 9.492 orfanotrofi per la maggior parte in Asia (3.859); 12.637 giardini d’infanzia con il maggior numero in Asia (3.422) e America (3.477); 14.576 consultori matrimoniali, per gran parte in Europa (5.670) ed America (5.634); 3.782 centri di educazione o rieducazione sociale e 37.601 istituzioni di altro tipo.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>